Roma. Pallotta a tutto tondo: “Ci rialzeremo. Manolas? Nessun problema”

“Non parlerò con Sabatini e Spalletti, questa settimana sarà dedicata allo stadio e a Umberto Gandini“. Esordisce cos√¨ James Pallotta, appena atterrato a Fiumicino. Poi, il presidente della Roma corregge il tiro. Nella sua agenda ci sono appuntamenti importanti. “Terrò una conferenza stampa, Gandini verrà presentato luned√¨ mattina alle 11. Sabatini? Lo incontrerò, ha un altro anno di contratto. Se decideremo di separarci se ne andrà, altrimenti resterà. Non sono preoccupato. Questa è la prima settimana di Gandini, è una grande opportunità averlo con noi, sarà una figura decisiva”.

STADIO “Siamo a buon punto – continua Pallotta in merito alla questione stadio -. Tutto ciò che è successo nell’ultimo mese ha fatto avanzare il progetto, è stata rispettata la tabella di marcia. I programmi non sono cambiati, anzi, forse potremmo essere addirittura in anticipo”.

RISULTATI“Contro il Porto all’andata abbiamo giocato alla grande, nonostante l’uomo in meno. Al ritorno purtroppo abbiamo subito subito gol, poi i due cartellini rossi ci hanno ucciso. Abbiamo giocato in 9 e nonostante ciò abbiamo avuto la chance di segnare 3 gol. Poi è arrivato il 2¬∞ gol, in maniera stupida. La squadra è forte, non so perch√© la gente sia andata fuori di testa per una sconfitta. La squadra si risolleverà”.

CURVE“Vorrei che i tifosi tornassero, ma non posso far nulla. E’ una decisione che spetta a loro. Non posso controllare la situazione delle barriere, lo stadio non è mio”.

MERCATO Manolas? Non ci sono notizie. E’ tutto ok sia con i giocatori sia con lo staff tecnico”.

Condividi