Roma-Napoli. Manolas spinge per una maglia, si rivede Dzeko: le probabili formazioni

Ei fu il Derby del Sole, ma ora non è più tale. Il Napoli, dopo la vittoria al Giuseppe Meazza contro il Milan, questa sera scende in campo sul terreno di gioco dell’Olimpico per il big match, cha ha il sapore di Champions League, con la Roma. Giallorossi e partenopei sono appaiati a 50 punti a -2 dal quarto posto, ma i campani hanno ancora una gara da recuperare che potrebbe bastare per superare in classifica l’Atalanta.

UNO SGUARDO IN CASA GIALLOROSSA – Assenze pesanti quelle di Veretout, Smalling e Mkhitaryan, senza dimenticare il lungodegente Zaniolo e Juan Jesus. Non sarà della gara anche Bruno Peres, squalificato. Fonsecanon dovrebbe snaturare il suo modulo, quindi si va verso il 3-4-2-1, con Pau Lopez tra i pali, Mancini, Cristante e Kumbulla a formare il terzetto difensivo, solo panchina per Ibanez. A centrocampo Karsdorp e Spinazzola agiranno sugli esterni, mentre nella zona nevralgica del campo ci saranno il giovane Villar e l’ex Diawara. Pellegrini e El Shaarawy saranno a supporto del rientrate Dzeko.

UNO SGUARDO IN CASA PARTENOPEA – Squalificato solo Di Lorenzo, altri quattro restano indisponibili per infortunio: Petagna, Ghoulam, Rrahmani, Lobotka. Gattuso ritrova Lozano e Manolas, ma con molta probabilità partiranno dalla panchina. Ospina verso la conferma tra i pali, in difesa ci saranno Hysaj e Mario Rui sulle fasce, mentre al centro Koulibaly e Maksimovic, anche se quest’ultimo resta in ballottagglio col suddetto Manolas. Linea mediana a due formata da Demme e Fabian Ruiz, mentre i tre a supporto della punta leggera Mertens saranno Politano, Zielinski e Insigne.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Demme, Fabian; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens. Allenatore: Gennaro Gattuso

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Karsdorp, Diawara, Villar, Spinazzola; Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko. Allenatore: Paulo Fonseca