Roma. Nainggolan verso Londra, intanto rifiutati 30 mln dal Chelsea

Sull’asse Roma-Londa sponda Chelsea iniziano le grandi manovre del calciomercato. Da luned√¨, quando sarà definita la situazione (di classifica e quindi economica) del club giallorosso, si parttirà ufficialmente con le trattative. Per ora ci si deve accontentare delle indiscrezioni di stampa. L’ultima, fonte ‘The Guardian’, dice che la Roma ha respinto una prima offerta per Radja Nainggolan da parte del Chelsea che ha messo sul piatto 23 milioni di sterline (circa 30 milioni di euro) più bonus, ritenendo insufficiente la cifra proposta dai “blues”. Roman Abramovich e i suoi dirigenti, però, sono ben consapevoli che il centrocampista belga è una delle priorità del nuovo allenatore, Antonio Conte, che lo ha messo in cima alla lista dei rinforzi per la prossima stagione.

La stessa cosa vale, però, in casa Roma dove l’ex Cagliari viene considerato fondamentale per la squadra di Luciano Spalletti. Secondo il tabloid britannico il presidente della Roma, James Pallotta, vuole almeno 32 milioni di sterline (oltre 40 milioni di euro) per il 28enne nazionale belga, ma è sua intenzione confermare sia lo stesso Nainggolan che Miralem Pjanic, altro giocatore che ha diversi estimatori e che in passato è stato accostato al Chelsea. Non è tutto, però, perch√© Antonio Conte sarebbe interessato anche al difensore greco Kostas Manolas, altro elemento molto importante per Spalletti. (AGI)

Condividi