Roma. Baldissoni: “Nessun calo e non ci preoccupiamo degli arbitri”

”Non c’è nessun calo della squadra e non dobbiamo assolutamente preoccuparci delle decisioni arbitrali”. Mauro Baldissoni, direttore generale della Roma, getta acqua sul fuoco all’indomani del pareggio casalingo dei giallorossi contro il Sassuolo in una partita in cui non sono mancate polemiche per alcune decisioni arbitrali. ”La Roma ha fatto cose straordinarie fino ad oggi, è bene che noi non ce ne dimentichiamo e che due pareggi non facciano cambiare l’idea e la sensazione che questa squadra dà in campo”, esordisce Baldissoni, oggi al Circolo Canottieri Aniene, parlando delle ultime prestazioni della squadra di Rudi Garcia. ”La Roma è una squadra in grado di arrivare in campo e vincere ogni partita, come è successo anche contro il Torino e il Sassuolo. Il nostro compito -prosegue- è metterci in condizione di poter vincere ogni partita e questo continueremo a fare. Poi i risultati dipendono da tante cose che sono fuori dal nostro controllo: la sfortuna, la bravura degli avversari e le decisioni arbitrali, che fanno parte del gioco e di cui noi non dobbiamo assolutamente preoccuparci”. L’ambiente giallorosso si sente penalizzato, ma Baldissoni tiene un profilo basso: ”Se noi pensassimo che il campionato non è regolare perch√© gli arbitri decidono come finiscono le partite noi non dovremmo scendere in campo: è evidente che non è cos√¨. Se poi noi dovessimo pensare che strillando possiamo condizionare gli arbitri allora faremmo un altro errore ancora più grave e più sciocco. Se facciamo a gara a chi fa la voce più grossa abbiamo finito di fare il nostro lavoro”. (adnkronos.com)

Condividi