Rione Terra supera l’esame Micri e vola al quarto posto

BACOLI – Rione Terra Calcio Sibilla e Micri, appaiate in classifica per diverse giornate, arrivano al diciassettesimo turno divise da un solo punto (26 contro 25), con i flegrei quinti e gli ospiti sesti. Fra le due, lo sbarramento della zona playoff. La Micri gioca il match al “Chiovato” per rientrare nelle posizioni che contano dopo la sconfitta dell’ultimo turno, mentre il Rione Terra Sibilla cerca il consolidamento della propria buona classifica e il riscatto dopo la sconfitta del girone d’andata a Volla.

I padroni di casa hanno il merito di sbloccare subito il match e di contenere il ritorno degli avversari, per poi chiudere la gara nei minuti finali: decisiva una doppietta del neo acquisto Migliaccio, che permette ai suoi di allungare sulle inseguitrici della zona playoff e balzare al quarto posto in virtù della sconfitta della Virtus Afragola a Casal Di Principe.

CRONACA – Partenza agguerrita dei padroni di casa, che passano in vantaggio già al 3′ con un cambio gioco di Vallefuoco che pesca Migliaccio sull’out di destra: il numero 10 fa capire subito di essere in giornata con un dribbling a rientrare e un potente sinistro sotto la traversa. La Micri inizia dunque il suo gioco di possesso palla, tuttavia senza creare grossi pericoli a parte un’incursione in area che Navarra deve sventare in uscita, prima della successiva conclusione da fuori area sulla quale Castaldo ci mette letteralmente la faccia. Da segnalare anche una punizione centrale e dunque innocua di Martino.

Dall’altra parte, Migliaccio si rende invece ancora pericoloso al 36′, prendendo palla poco oltre la metà campo, partendo in velocità e scagliando un potente sinistro sul quale Romano ci mette la mano per deviare in angolo. Proprio da un angolo, l’ultimo pericolo del primo tempo: battuta corta e cross di Alborino per la testa di Granata ad un metro dalla linea, ma senza riuscire ad angolare. Nella ripresa, pericolosa la Micri al 56′ con un’azione caparbia sulla linea di fondo e scarico dietro per la conclusione di Di Giacomo, sulla quale Navarra fa una gran parata in controtempo. Il Rione Terra Sibilla annusa il pericolo e risponde al 71′ ancora con Migliaccio, che beneficia di una spizzata aerea di Gallo e tira sul primo palo col destro, trovando un Romano pronto.

Portiere che invece nulla può all’83’, quando Mari controlla bene un pallone difficile, sguscia in mezzo a due e verticalizza per Migliaccio, che se la sposta sul destro e fulmina nuovamente l’estremo difensore, mettendo la parola fine all’incontro.

RIONE TERRA CALCIO SIBILLA: Navarra, Lanuto, Iervolino, Romano, Castaldo, Vallefuoco (23′ Gallo), Granata, Scherillo (60′ Mennella), Migliaccio, Improta (67′ Mari), Alborino (67′ Del Giudice).

ASD MICRI: Romano, De Simone (79′ Provenzano), Casella (56′ Speciale), Ronzullo, Di Sarno, Berrino, Pino, Ferrone (64′ Gambale), Auriemma (76′ Khardziani), Di Giacomo, Martino (90′ Campagnuolo).

MARCATORI: 3′ e 83′ Migliaccio

ARBITRO: Pietro di Muro (Salerno)

ASSISTENTI: Gennaro Alessandro Rega (Nola), Gianny Scognamiglio (Caserta)

NOTE: Ammoniti De Simone (MIC), Gallo e Improta (RTS). Minuti di recupero: 1′ 1°T, 5′ 2°T