Rione Terra. E’ derby flegreo col Mons Prochyta, Platano tiene i suoi sulla corda

Reduce da due rotonde vittorie, 5-1 vs Pro Pagani e 5-2 vs Santa Maria la Carità, un lanciatissimo Rione Terra ha davanti a se un altro importante banco di prova da superare: il Mons Prochyta. √à derby flegreo dunque al Vezzuto-Marasco di Monte di Procida, sfida in programma domani (27 febbraio) e valida per la 23^ giornata del girone B di Promozione. Calcio d’inizio fissato alle ore 15.

Quando mancano 8 gare al termine, con i puteolani attualmente al 5^ posto in classifica con 36 punti e in piena zona playoff, il calendario riserva una sfida che può significare tanto in vista del rush finale. Una sfida, come attestano i precedenti tra le due compagini flegree, che ha sempre regalato spettacolo e tanti gol quindi assolutamente da prendere con le molle. L’imperativo in casa Rione Terra, giunti nel momento clou della stagione, è pensare partita per partita, o meglio finale per finale, al di là dello spessore e della classifica dell’avversario.

La squadra, come di consueto, in settimana agli ordini di mister Platano, presso il campo sportivo Agostino Gamba di Monteruscello, ha svolto due sessioni di allenamento nelle giornate di marted√¨ e mercoled√¨, dove c’è stata una partitella in famiglia con alcuni componenti della juniores. In vista della gara gli unici indisponibili, perchè squalificati, sono Lanuto, Astuti e Tafuto.

Nella serata odierna è prevista la seduta di rifinitura.

LA TERNA‚Äì A dirigere il match sarà il sig. Salvomaria Dubbiosi di Caserta, coadiuvato dagli assistenti il sig. Pasquale De Simone e Vincenzo Sannino entrambi di Ercolano.

Antonio Carnevale- Ufficio Stampa ASD Rione Terra Calcio