Rimonta Battipaglia, Koala ko

Partita spettacolo al PalaGIS di Ottaviano, dentro e fuori dal campo. Un 2-3 emozionante, combattuto, intenso, con una cornice di pubblico straordinaria: gara 2 tra Koala e Battipaglia è stata più di una semplice partita, è stata uno spot per la pallavolo campana. I padroni di casa, forti della vittoria in trasferta, hanno dominato gli avversari nelle fasi iniziali del match: i primi due set hanno sancito la netta superiorità dei ragazzi di coach Russo, che hanno impressionato per gioco, personalità e grinta. Trascinati da un pubblico eccezionale, i Koala hanno annichilito gli avversari e confermato tutto ciò che di buono avevano già fatto vedere a Battipaglia. Ottima la prestazione di tutto il sestetto ottavianese, con Settembre, Falanga, Bianco e Calabrese che, nei primi due parziali, si sono particolarmente distinti in attacco e a muro. Sul 2 a 0, tuttavia, il match è girato; i padroni di casa hanno mollato, forse convinti di aver già in tasca il passaggio del turno, mentre Cavaccini e compagni si sono ritrovati ed hanno iniziato a giocare. Il terzo parziale, vinto dai battipagliesi (anche grazie ad una svista arbitrale), ha cambiato la storia della partita. Il quarto set, infine, ha confermato il trend del parziale precedente, assestando un duro colpo al morale degli ottavianesi. Il tie-break ha poi premiato gli ospiti, cui va riconosciuto il merito di averci creduto fino all’ultimo e di aver lottato sempre, anche nei momenti di maggiore difficoltà. Il match si è concluso cos√¨ con il risultato più sorprendente ed inimmaginabile, un 2 a 3 che, dopo i primi due parziali, nessuno avrebbe potuto pronosticare: i Koala hanno peccato di inesperienza, avendo lasciato ai battipagliesi l’opportunità di risalire e rimettersi in partita, facendosi travolgere dalla rimonta avversaria. Ad essi, tuttavia, va comunque riconosciuto il valore dimostrato nei primi due parziali, quando sono sembrati davvero una formazione di categoria superiore. La vittoria esterna del Battipaglia, dunque, rimette tutto in discussione: gara 3, che si giocherà sabato a Battipaglia, diventa decisiva per il passaggio del turno, chi vince va avanti. I Koala sono pronti ad affrontare un’altra battaglia, consci della loro forza e del loro valore, ma anche dei propri difetti e dei propri errori: hanno già dimostrato di poter battere chiunque, su qualsiasi campo; non hanno timore di rimettersi in discussione, hanno soltanto voglia di riscattare l’ultima partita; non vogliono pensare a ciò che è successo, vogliono guardare avanti, senza perder di vista l’obiettivo finale. I Koala ci sono e ci credono, a Battipaglia tenteranno l’ennesima impresa.

Fonte: Carlo Catapano – Addetto stampa G.I.S. Pallavolo Koala

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *