RFC Lions Ska. Leoni raggiunti all’ultimo respiro dall’Alvignanese

La terza vittoria consecutiva sfuma per pochi secondi. In uno stato psicologico ed atletico totalmente positivo, gli RFC Lions Ska concretizzano una grossa prestazione ma vengono agguantati all’ultimo minuto di recupero dalla Rinascita Alvignanese. Dopo essere passata in svantaggio, la compagine multietnica ribalta il risultato e lo protegge fino all’ultimo assalto ospite che fissa il punteggio sul risultato di 2-2 finale. Quarto risultato utile consecutivo per il team allenato da Dario Goglia e Vincenzo Mundo che ottiene l’ottavo punto, dopo le due vittorie consecutive per 3-1 contro i Newell’s Old Boys Vitulazio e 2-4 nella tana del Real Collepiano. Il trionfo avrebbe permesso di ritrovarsi a sole tre lunghezze dal secondo posto del girone B di Terza Categoria, ma il pari non deve rammaricare perch√© ha messo in mostra la prova unita di tutto il gruppo. Ed in più va sottolineata l’atmosfera unica che si è creata grazie al supporto caloroso della gradinata antirazzista che ha cantato per l’intera gara, mettendo in risalto tutti i temi dell’attività di sensibilizzazione degli RFC Lions Ska contro ogni forma di razzismo. E cos√¨ come domenica scorsa, è stata esposta la bandiera dedicata a Federico Aldrovandi a sostegno della campagna #FedericoOvunque, promossa dall’ACAD (Associazione contro gli Abusi in Divisa) in risposta al divieto di due settimane fa di far entrare il bandierone storico dei tifosi della Spal allo stadio Olimpico di Roma.

PRIMO TEMPO. Elettrizzati dal doppio trionfo consecutivo, i Leoni approcciano alla gara con grinta e determinazione, costruendo varie offensive che non vengono capitalizzate. Ma come accade spesso nel calcio, al primo tentativo gli ospiti si portano in vantaggio, dopo aver rischiato il tracollo. Lancio in profondità di Massimo Di Meo per Lorenzo Valentino che penetra nelle maglie della retroguardia locale e trafigge Gentile (8′). Il vantaggio alvignanese dura poco, perch√© i padroni di casa non ci stanno e pareggiano al 14′ con l’eurogoal di Sowe. Il promettente atleta gambiano recupera palla a centrocampo, compie una progressione a centrocampo e, all’altezza dei trenta metri, esplode un destro che scavalca Melillo e s’incunea nel sette. Strepitosa rete di Sowe che si conferma un ragazzo dalle enormi potenzialità. Dopo l’uno due tra le due squadre, la partita trova pieno equilibrio ed il risultato resta fermo sull’1-1.

SECONDO TEMPO. Cos√¨ come nel primo tempo si assiste ad una partita maschia, con tanti contrasti duri ma sempre nei limiti del regolamento. Gli ospiti di Mario Di Meo tentano di approfittare di alcuni contropiedi ma la retroguardia capitanata dal calciatore allenatore Dario Goglia ferma sul nascere ogni tentativo avversario. Diversi cambi regalano nuova linfa agli RFC Lions Ska che usufruiscono della produttività di uno schema da calcio di punizione per concretizzare il ribaltone. Con il suo tasso tecnico di categoria superiore, il nuovo entrato Mundo pennella dalla trequarti una punizione che Palladino scaraventa in rete con un’incornata imperiosa (78′). Schema provato e riprovato in allenamento ed il centrocampista rossoblù esulta con tutti i compagni sotto la gradinata antirazzista, che sprizza entusiasmo da tutti i pori. Con le unghie e con i denti, gli RFC Lions Ska difendono la propria porta dall’assalto della Rinascita Alvignanese, volendo portare a casa la terza vittoria consecutiva. Senonch√© all’ultimo tentativo Lorenzo Valentino ruba palla nei sedici metri e sigla la rete del definitivo 2-2 al 95′. Immediato il triplice fischio che sancisce la fine della gara. A prescindere da tutto, il pari non rovina la bellissima prestazione dei Leoni che, sostenuti da una stoica gradinata antirazzista, hanno lottato strenuamente, giocando a calcio e dimostrando di essere sulla strada giusta.

Tabellino: RFC LIONS SKA-RINASCITA ALVIGNANESE = 2-2 (parziali: 1-1; 1-1)

RFC LIONS SKA: Gentile, Mennillo, Moustafa, Mbengue (80′ Mundo), Goglia, Mane, Drammeh, Sowe, Rossacco (63′ Sidibe), Badjinka (57′ Mariko), Affuso (45′ Palladino ‚Äì 88′ Whaid). Allenatore: Dario Goglia-Vincenzo Mundo

RINASCITA ALVIGNANESE: Melillo, Riccio Daniele, Altieri, Riccio Luigi (85′ Zullo), Di Meo Massimo, Isabella, Landino, Porreca, Perrotta, Valentino Lorenzo (62′ Caracciolo), Valentino Domenico (71′ Mone). In panchina: Noviello, Fasulo, Di Meo Vincenzo, Altieri. Allenatore: Mario Di Meo

RETI: 8′ Valentino Lorenzo (RA), 14′ Sowe (RFC), 78′ Palladino (RFC), 95′ Valentino Lorenzo (RA)

ARBITRO: Pierluigi Chirico della sezione di Caserta

NOTE: Ammoniti: Bemba, Mbengue (RFC); Riccio, Valentino Lorenzo, Perrotta (RA). Spettatori: 70 circa

DOMENICO VASTANTE

UFFICIO STAMPA A.S.D. RFC LIONS SKA CASERTA

Condividi