Real San Gennarello. Il presidente Ruotolo: “Soddisfatto dal mercato. Riportiamo l’entusiasmo”

In occasione di questa chiusura di mercato e della nuova stagione che comincerà, ecco un’intervista esclusiva a Giuseppe Ruotolo, presidente di tutto rispetto del Real San Gennarello insieme a Giuseppe Malinconico, figure illustri di questa società giovane, sempre presenti e sempre pronti a migliorare e a dare il massimo per i propri tifosi e per la propria città. Il presidente biancorosso in questione, che ci mette il cuore per la sua squadra e ha sempre lavorato sodo ogni anno, ha accettato di rispondere a qualche domanda per quanto riguarda la squadra.

Cosa ne pensa di questi volti nuovi giunti dal mercato?

Sono soddisfatto di questo mercato, sono tutti degli ottimi giocatori che il mister di Martino insieme al direttore conoscono bene, sono ragazzi che promettono bene. Sono molto contento e entusiasta anche perché in questi tanti volti ci sono ugualmente persone che hanno scritto la storia del Real San Gennarello come Avino, Bagnano, Nisi, Iazzetta, Iervolino, La Marca e Giugliano.

Quali sono gli obiettivi futuri della squadra?

L’unico obbiettivo che al giorno d’oggi abbiamo è quello di far ritornare l’entusiasmo che c’era e cercheremo di mettercela tutta.

Cosa si augura da questa nuova stagione di campionato?

Quest’anno il nostro obbiettivo è fare un campionato tranquillo all’insegna della sportività e del divertimento.

Una parola per il ritorno del mister Di Martino?

Abbiamo deciso di richiamare Di Martino perch√© è un ragazzo che ci tiene tantissimo alla causa biancorossa.
√à molto preparato e se fatto lavorare con tranquillità possa fare un ottimo campionato facendo si da toglierci delle soddisfazioni. Oltre questo è un grande amico e nonostante i problemi che ci sono stati nell’ultimo anno sono davvero orgoglioso e felice che sia di nuovo alla guida della mia squadra.
Ringrazio tutti dal primo all’ultimo ma un ringraziamento speciale va al Presidente Malinconico ormai un punto di riferimento per il Real.

Condividi