Real San Gennarello. Cuore e grinta portano tre punti: vittoria contro Casavatore

Seconda vittoria consecutiva per i biancorossi. Questa volta, a cadere sotto i colpi della compagine ottavianese, è il Casavatore. Al comunale finisce 3-2 per i padroni di casa.

L’approccio alla gara è quello dei migliori. Squadra corta, nessuna distanza tra i reparti. Gli uomini di mister Di Martino sciorinano buone trame di gioco, mantenendo con costante ripetitività il predominio del campo. Al 20‚Ä≤ la gara si sblocca: Capasso, in proiezione offensiva, viene atterrato in area nell’intento di calciare a rete. L’arbitro non ha dubbi, decretando la massima punizione. E’ Iazzetta ad incaricarsi della battuta, pallone da una parte e portiere dall’altra. Real in vantaggio.

Pochi giri di lancette ed è già raddoppio: al 28‚Ä≤ è Massa, su spiovente da calcio d’angolo dell’ottimo Della Marca, ad anticipare tutti. Zuccata di testa la sua, precisa, che non lascia scampo al portiere avversario.

Nonostante il doppio vantaggio, gli ottavianesi premono sull’acceleratore, dando dimostrazione anche di una buona condizione fisica. Al 35‚Ä≤ azione manovrata a centrocampo, Iazzetta, di destro, in diagonale, lascia partire un assist più che invitante per Ciccio Massa. Quest’ultimo, bravo e capace ad incunearsi tra i due centrali della difesa avversaria, con uno scavetto dal limite dell’area di rigore, anticipa Cirti, siglando in questo modo la sua doppietta personale.

Real avanti per tre reti a zero. Partita virtualmente chiusa si direbbe, ma non è cos√¨. A riaprirla, allo scadere della prima frazione, De Napoli: lancia dalla metà campo, il centrocampista ospite controlla di prima intenzione, calciando di destro. Tiro ben indirizzato alla sinistra di Annunziata, che nulla può sulla medesima conclusione. Si va all’intervallo sul 3-1 per i padroni di casa.

Al 4′ della ripresa sono ancora i biancorossi a sfiorare la quarta segnatura: Sannino, imbeccato da Massa, calcia di sinistro a botta sicura. Ne consegue un prodigioso intervento di Cirti, veloce e reattivo a respingere sul palo un tiro ben angolato.

Dopo pochi minuti il Casavatore rientra definitivamente in partita: punizione dal vertice alto di centrocampo, è De Mare di testa ad anticipare tutti, insaccando alle spalle di Annunziata.

Partiva viva, gli ospiti d’inerzia attaccano, alla disperata ricerca del pareggio. Al 22‚Ä≤ però, un traversone di Massa dalla destra viene anticipato da Terracciano con un tocco di mano. Secondo rigore di giornata per il Real. Sul dischetto il subentrante Ciniglio, che si lascia neutralizzare la massima punizione dall’ottimo estremo difensore avversario.

Casavatore pericoloso negli ultimi dieci minuti in una sola circostanza: Orefice raccoglie dalla destra un cross di Barbato, in questo caso è il numero uno biancorosso Annunziata ad ergersi a protagonista, con un intervento miracoloso salva risultato.

Nei cinque minuti di recupero assegnati succede poco e niente. Real vittorioso ancora una volta, che rimane stabilmente ancorato alla zona play off.

Siate, tifosi biancorossi, orgogliosi di questi ragazzi, che con fervente orgoglio portano in alto i cuori ed i vessilli biancorossi!

Comunicato Stampa Real San Gennarello

Condividi