Real Pozzuoli. Vittoria contro la Childream, prosegue la striscia positiva interna

POZZUOLI ‚Äì E’ servita una grandissima prestazione del Real Pozzuoli, nell’arco di tutta la partita, per mettere k.o. un buon Childream, che ha fatto bene la sua partita ma ha dovuto cedere alla distanza ad un avversario che si è dimostrato più forte in campo. Tanti aspetti positivi visti in campo, con i leoni che hanno dilagato nella prima frazione dopo un po’ di difficoltà iniziali.

Alla vigilia qualcuno temeva un calo di concentrazione, visto l’imminente semifinale di ritorno di Coppa Campania con il Sandro Abate. Sono stati, invece, tutti smentiti dalla caparbietà e dalla fame messa in campo dai leoni, che praticamente in venti minuti hanno sbrigato la pratica portandosi sul 4-0, prima di fallire ancora qualche rete e chiudere la prima frazione su un perentorio 5-1.

Nella seconda frazione i leoni hanno gestito il punteggio continuando ad attaccare e, soprattutto, a sbagliare tantissimo sotto porta. Alla fine termina 7-2, tra gli applausi del Real Pozzuoli Sporting Club.

LA GARA ‚Äì D’Alicandro deve rinunciare ad Atrio e Natoli, fermati per un altro turno dal Giudice Sportivo, ma può sorridere per il recupero completo del capitano Luigi Orlando.

I leoni, dopo una prima fase di studio e giro-palla, ci mettono molto poco a passare in vantaggio con il solito Ursomanno che mette in rete la palla dell’1-0. La resistenza iniziale del Childream sembra naufragare di colpo con il vantaggio, e i flegrei ne approfittano a cavallo tra il 14′ e il 15′ per siglare due reti con Prencipe e Cacace, mentre al 19′ è già 4-0 ancora con Ursomanno. I flegrei potrebbero dilagare, ma una disattenzione al limite dell’area permettono al Childream di accorciare con Longobardi. Il 4-1 dura appena tre minuti, perch√© al 27′ Emanuele Daniele approfitta di un tiro libero per chiudere la prima frazione con il punteggio di 5-1.

L’inizio della seconda frazione è un monologo dei flegrei, che per l’occasione oggi erano in granata. Il pallone, però non vuole saperne di entrare, palesando i soliti errori sotto porta dei leoni. Gli ospiti provano a rientrare in partita al 20′, con un bel gol di Artiaco che trova il 5-2.

Il Real Pozzuoli, nonostante il gol subito, continua a spingere e alla fine l’incantesimo si rompe: al 29′ è di nuovo Ursomanno ad andare in rete, siglando la sua terza gioia personale di giornata, mentre un minuto dopo Del Giudice chiude definitivamente il match siglando il 7-2 finale.

Proprio la rete di Del Giudice è l’esempio dell’importanza del gruppo del Real Pozzuoli: il laterale, infatti, è uno di quei ragazzi che ha incontrato più difficoltà a ritagliarsi il suo spazio in questa stagione, ma quando è stato chiamato in causa ha risposto sempre presente. E’ accaduto ancora una volta oggi, dopo la rete di qualche settimana fa contro lo United Bacoli.

E’ tornato a calcare il Real Pozzuoli Sporting Club anche il capitano Luigi Orlando, accolto da un’ovazione al suo ingresso in campo dopo un lungo stop che l’ha tenuto fuori in un momento chiave della stagione.

Con la vittoria di oggi il Real Pozzuoli continua nella sua striscia positiva casalinga, con sei vittorie in campionato nelle ultime sette sfide.

REAL POZZUOLI 7

CHILDREAM F.C. 2

REAL POZZUOLI: Daniele R., Orlando, Prencipe, Daniele E., Ursomanno, Del Giudice, Di Costanzo, Pisano, Cacace, Testa, Volpe, Lobasso. Allenatore: D’Alicandro

CHILDREAM F.C.: Paniccia, Ferrara, Aveta, De Lucia, Paolo, Mutone, Longobardi, Fiore, Artiaco, Di Girolamo, Maffei, Piccolo. Allenatore: Ranucci

MARCATORI: 10’pt, 19’pt, 29’st Ursomanno, 14’pt Prencipe, 15’pt Cacace, 27’pt Daniele E., 30’st Del Giudice (RP); 24’pt Longobardi, 20’st Artiaco (C).

GIORGIO BUONGIORNO – UFFICIO STAMPA REAL POZZUOLI