Real Pozzuoli. Reti e spettacolo, vittoria al cardiopalma conto il Ciro Vive

POZZUOLI ‚Äì Quanto è andato in scena al Real Pozzuoli Sporting Club è un’altalena di emozioni forti: i Leoni inseguono per tutto il match e alla fine la spuntano con il gol pazzesco del 5-4 a pochi secondi dalla fine. Troppo semplicistico però riassumere cos√¨ l’ora abbondante di forte emozioni a cui hanno assistito gli spettatori della gara.

Di fronte due compagini che non avevano nessuna intenzione di cedere il passo l’una all’altra: nella prima frazione sono le disattenzioni dei padroni di casa a farla da padrone, con Ciro Vive che trova due volte il vantaggio ma si lascia riacciuffare. Il vantaggio dei padroni di casa arriva con Narducci S., il più lesto ad approfittare di una dormita difensiva dei leoni. Il pari arriva al 14′, cinque minuti dopo, con una bellissima azione di Natoli, tra i migliori, il quale batte il portiere avversario con un bel sinistro.

Il Real Pozzuoli macina gioco, ma a trovare la rete sono gli avversari: al 20′ è Vitelli ad approfittare di un’altra disattenzione e a battere Lobasso. Il pareggio per i Leoni arriva a pochi minuti dal fischio finale dopo che il portiere ospite gioca il pallone con i piedi due volte, vedendosi fischiare punizione al limite: tocco di Atrio per Daniele E. che non sbaglia e fissa il punteggio alla fine del primo tempo sul 2-2.

Ad inizio secondo tempo il Real Pozzuoli comincia alla grande, ma i vari Volpe, Pisano e Cacace sbagliano l’impossibile sotto porta. Come da copione è ancora la formazione ospite ad andare in vantaggio, addirittura doppio stavolta, con Salvati al 10′ su una palla lasciata sfilare in mezzo all’area e Narducci E. al 13′ sugli sviluppi di un calcio di punizione.

D’Alicandro chiama time-out, e al rientro è tutta un’altra musica: sale in cattedra Pisano che regala belle giocate ed un minuto dopo sigla il momentaneo 3-4. Sulle ali dell’entusiasmo i Leoni fanno la voce grossa. Questa non è una gara che si può perdere e al 19′ Ursomanno impatta sul 4-4, facendo esplodere di gioia tutta la tifoseria accorsa al seguito della squadra.

Sul 4-4 i padroni di casa hanno il pallino del match e potrebbero chiudere tranquillamente la gara, ma la tensione del match aumenta e dopo la bellissima rimonta i Leoni commettono qualche leggerezza: i padroni di casa fermano una ripartenza avversaria sulla metà campo, ma un calcettista avversario, Abete, frustrato probabilmente dalla rimonta subita, reagisce in malo modo al fallo rifilando un calcione all’autore. L’atmosfera diventa incandescente e l’arbitro perde totalmente le redini dell’incontro: cos√¨, anzich√© espellere l’autore della scorrettezza, manda fuori Natoli, giunto in difesa del compagno, ed Atrio che chiedeva spiegazioni al direttore di gara.

Ciro Vive avrebbe la possibilità di dilagare, essendo i Leoni ridotti in tre uomini per due minuti e in quattro per altri due minuti: ma il cuore del Real Pozzuoli è enorme e, guidati da un super-Volpe, abile a collezionare falli dalla difesa avversaria, passano indenni il momento di inferiorità.

Ristabilita la parità numerica il Real Pozzuoli capisce di poterla vincere e proprio quando l’arbitro sta per decretare la fine, Ursomanno recupera un pallone alto, con il portiere ospite fuori dai pali poich√© aveva avviato una ripartenza, e mette in rete con il mancino da centrocampo la rete che fissa il punteggio finale sul 5-4 e fa esultare tutti i sostenitori accorsi.

Il Real Pozzuoli visto oggi ha dimostrato tutta la sua forza, conquistando il secondo posto solitario. Con questo spirito i Leoni possono ottenere tante altre belle vittorie da qui alla fine del campionato.

TABELLINO

REAL POZZUOLI 5

CIRO VIVE 4

REAL POZZUOLI: Lobasso, Prencipe, Atrio, Pisano, Ursomanno, Natoli, Daniele E., Di Costanzo, Volpe, Testa, Cacace, Daniele R.. Allenatore: D’Alicandro.

CIRO VIVE: Abete, Narducci S., Intatto, Crasta, Salvati, Narducci E., Muro, Lecce, Sileno, Dannier, Vitelli, Candida. Allenatore: Dannier.

MARCATORI: 9′ pt Narducci S., 20′ pt Vitelli, 10′ st Salvati, 13′ st Narducci E. (CV); 14′ pt Natoli, 28′ pt Daniele E., 14′ st Pisano, 19′ st, 32′ st Ursomanno (RP).

ESPULSI: Intatto (CV); Natoli, Atrio (RP).

GIORGIO BUONGIORNO – UFFICIO STAMPA REAL POZZUOLI