Real Pozzuoli C5. Frattese sull’ottovolante, i leoni conquistano la serie C2

POZZUOLI ‚Äì Ci voleva una giornata da sogno per il Real Pozzuoli, ed è quella che c’è stata questo sabato al PalaTrincone di Monteruscello dove i leoni di Gigi D’Alicandro hanno letteramente demolito un Atletico Frattese mai in partita, per merito della squadra puteolana che ha azzannato la preda dal primo minuto di gara davanti ad una cornice di pubblico a dir poco spettacolare che ha accompagnato e sostenuto ogni giocata dei leoni flegrei.

Passando alla gara giocata, il tecnico Gigi D’Alicandro decide di affidarsi dal primo minuto a Daniele R., Atrio, Natoli, Ursomanno e Volpe che cos√¨ formano il quintetto base di questa sfida.

Il Real Pozzuoli parte con la consapevolezza della grande squadra, che sa di avere due risultati su tre a disposizione ma che vuole vincere a tutti i costi e mettere il punteggio al sicuro da eventuali difficoltà.

I leoni non subiscono quasi nulla nella prima parte di una gara spigolosa, ma la posta in palio è enorme ed è normale che sia cos√¨ tra due squadre che si giocano la promozione in C2. Per trovare il vantaggio il tecnico D’Alicandro getta nella mischia Cacace, che ad una delle prime occasioni utili rientra sul mancino e non lascia scampo al portiere avversario. Il vantaggio scioglie un po’ la tensione, ma il Real Pozzuoli spreca veramente tanto e a quel punto subisce il pareggio con Di Lorenzo: i leoni si fermano con il pallone che aveva nettamente oltrepassato la linea laterale, ma l’arbitro lascia proseguire ed è un gioco da ragazzi per la Frattese trovare il pareggio.

La rete del pari non smuove più di tanto il Real Pozzuoli che torna a macinare gioco e passa in vantaggio dopo pochi minuti con un siluro di Natoli sotto la porta dell’estremo difensore avversario. I gialloblù potrebbero chiudere il discorso con un tiro libero di Daniele E. che però spreca cercando di piazzarla tra le gambe del portiere avversario, quindi qualche istante dopo tocca ad Atrio trovare la rete del 3-1 al termine di una bellissima azione manovrata.

Dopo la rete del 3-1 però la dormita dei ragazzi di D’Alicandro è clamorosa, con i flegrei che si fermano distratti da ciò che stava accadendo sulla panchina della Frattese mentre gli ospiti ne approfittano per battere ed andare in gol con Gagliardi perfettamente imbeccato da D’Angelo.

All’inizio della seconda frazione di gara il Real Pozzuoli prova a tenere il pallino del gioco ma alla prima occasione viene punito: palla persa da Volpe a metà campo e ripartenza avversaria conclusa da sinistra da Del Prete. Il pari però resiste meno di dieci minuti, con il Real Pozzuoli che torna a caricare a testa bassa, sbagliando tantissimo sotto porta ma chiudendo lo stesso il match nell’arco di sette minuti: il nuovo vantaggio dei leoni è siglato da Volpe, complice un’incertezza del portiere ospite, mentre il 5-3 porta la firma di Ursomanno che batte il portiere in campo aperto prima del 6-3 con cui si chiude il mini-break flegreo, ad opera di Emanuele Daniele che, anzich√© scaricare ai lati, conclude trovando la rete. La Frattese nel frattempo resta anche in inferiorità quando Del Prete stende Daniele lanciato a rete, ma i flegrei non ne approfittano.

Il Real Pozzuoli continua a spingere e Pisano sigla il 7-3 dopo un batti e ribatti in cui Ursomanno colpisce il palo. Qualche minuto dopo la Frattese commette il sesto fallo e dal dischetto va il capitano Orlando che trova l’ottava rete della sua squadra con un tiro libero imparabile. Nel finale spazio all’8-4 della Frattese con Di Lorenzo, che nei minuti finali verrà espulso per comportamento scorretto verso un calcettista del Real Pozzuoli. Un attimo prima del fischio finale un claudicante Di Costanzo sbaglia un altro tiro libero, ma poco importa: IL REAL POZZUOLI E’ PROMOSSO IN C2.

Da sottolineare che nel pre-partita il capitano Luigi Orlando, da grande uomo, ha deciso di affidare la fascia di capitano a Fabio Atrio nell’ultima decisiva sfida. Un gesto che non ha bisogno di nessun commento, ancora una volta lo spirito di un gruppo fenomenale ha prevalso sul singolo, ed è ciò che ha permesso al Real Pozzuoli di raggiungere determinati traguardi non solo sportivi ma anche umani durante questa lunga stagione.

Un’altra bella cosa della giornata di ieri, in ogni caso, è stata la risposta della città di Pozzuoli. Il Presidente Pastore e tutta la società in settimana avevano chiesto il sostegno dei tifosi flegrei. Al PalaTrincone è arrivato il muro puteolano a sostenere i leoni, a tutti coloro che erano su quelle gradinate vanno nostri più forti ringraziamenti perch√© ancora una volta Pozzuoli ha dimostrato di essere una piazza affamata di sport in generale e di voglia di vincere qualcosa di importante. Il supporto del pubblico puteolano è stato il vero sesto uomo in questa gara da dentro o fuori e ha dato la spinta decisiva ai ragazzi in campo.

REAL POZZUOLI 8

ATLETICO FRATTESE 4

REAL POZZUOLI: Daniele R., Orlando, Atrio, Di Costanzo, Pisano, Ursomanno, Natoli, Daniele E., Volpe, Testa, Cacace, Lobasso.

ATLETICO FRATTESE: Caserta, Vitale, D’Angelo, Schiano, Del Prete G., Saviano, Gagliardi, Di Lorenzo, Paolillo, Del Prete P., Auletta, Schioppi.

MARCATORI: Cacace, Natoli, Atrio, Ursomanno, Volpe, Daniele E., Pisano, Orlando (RP); Di Lorenzo, Gagliardi, Del Prete G., Di Lorenzo (AF)

AMMONITI: Atrio, Cacace, Natoli (RP); Di Lorenzo, Del Prete P. (AF)

ESPULSI: Del Prete P., Di Lorenzo

GIORGIO BUONGIORNO – UFFICIO STAMPA REAL POZZUOLI