Real Poggiomarino. Una rete di Teta per il blitz di Capaccio, KO il Poseidon

Poseidon – Real Poggiomarino 0 – 1

POSEIDON: Calamusa, Cavallo, Carobelli (66’Merola), Salerno, Discepolo, Ianneli, Barone, Melillo, Reina (79’Chinyakov), La Mura (86’Naddeo), Vivona. All. Caramante. In panchina: El Haryry, Esposito, Migliaro, Bruno.

REAL POGGIOMARINO: Esposito, Calabrese, Saldamarco (62’Nunziata), Mosca, Falco, Cangianiello, Villino, Perrino (46’Polise), Rizzo (67’Balzamo), Teta, Ferraioli. All. Nocera. In panchina: Marchesano, Salvatore, De Rosa, Balzano.

ARBITRO: D’Arienzo di Salerno.

ASSISTENTI: D’Emma di Salerno e Sparano di Battipaglia.

RETE: 73’Teta.

NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti Poseidon: La Mura, Carobelli, Discepolo, Ianneli. Ammoniti Real Poggiomarino: Falco, Perrino, Saldamarco, Nunziata, Mosca.

CAPACCIO. Il Real Poggiomarino prosegue la sua striscia positiva, inanellando la sua seconda vittoria di fila e il suo terzo risultato utile e consecutivo. Il 2017 dei ragazzi di mister Nocera è iniziato nel migliore dei modi, con sette punti conquistati in tre partite, lasciando i bassifondi della classifica e vedendo la zona tranquillità sempre più vicina. Nella trasferta di Capaccio, con un avversario alla disperata ricerca di punti salvezza, la compagine biancoblu, ha tenuto bene il campo, rischiando poco e meritando appieno i tre punti, con un gran gol del solito Teta. Nella prima frazione di gioco, al 18′, gli ospiti sprecano la prima palla gol della partita: punizione di Teta, cross in area, Ferraioli, ben appostato, a centro area, tutto solo, stacca di testa, ma non angola bene e il portiere devia in angolo. Al 24′, Teta innesca Villino sulla destra, l’esterno penetra in area e conclude, ma trova la deviazione di un difensore. Al 32′, Rizzo, con un’azione personale, s’infila in area e va al tiro, palla a lato di poco. Nella seconda frazione di gioco, l’andamento è lo stesso, ma è il Poseidon a sfiorare il vantaggio, al 71′, con Barone che, da pochi passi, spara alto. Poco dopo, arriva il gol vittoria: al 73′, Teta guadagna palla al limite dell’area e, con un gran sinistro, infila la palla sull’angolo più lontano, non lasciando scampo all’incolpevole estremo difensore di casa, realizzando cos√¨ il suo sesto centro, in sette presenze stagionali. Al 76′, il Real va vicino al raddoppio, con un diagonale di Balzamo, terminato di poco a lato. All’ultimo sussulto, al 94′, Teta centra in pieno il palo e, sulla ribattuta, Ferraioli spara alto.

Condividi