Real Poggiomarino. Trasferta agrodolce a Scampia, solo un punto con l’Oratorio Don Guanella

Oratorio Don Guanella – Real Poggiomarino 1 – 1

ORATORIO DON GUANELLA: Testa, Maggio, De Biase (60’Aliano), Cirillo (67’Landieri), Belsito, Gaudino, Esposito La Rossa, Tramontano (85’Fusco), Nota (65’Ruggiero), Sbrescia (80’Aveta), Crispino. All. Di Sarra. In panchina: Iorio, Sanseverino.

REAL POGGIOMARINO: Prete, Nunziata, De Rosa (76’Perone), Aufiero (66’Acanfora), Parlato, Falco, Balzano, Desiderato (63’Casalino), Guadagno (78’Crisantemo), Agnello, Lucarelli (66’Ferrara). All.Teta. In panchina: Coticelli, Cangianiello.

ARBITRO: Maresca di Napoli.
ASSISTENTI: Verlezza di Caserta e Sabatino di Napoli.

RETI: 41’Agnello (RP) rig., 62’Crispino (ODG).

NOTE: Gara disputata a porte chiuse per l’inagibilità della tribuna dello Stadio “Antonio Landieri” di Scampia – Napoli. Ammoniti Oratorio Don Guanella: Esposito La Rossa, Crispino. Ammoniti Real Poggiomarino: Parlato, Acanfora.

NAPOLI. Il Real Poggiomarino raccoglie il secondo pareggio consecutivo, nella trasferta di Scampia, al termine di una gara incolore. Pochissime emozioni da raccontare, oltre i due gol che hanno condito la sfida. Il primo tempo si chiude con il Real Poggiomarino in vantaggio: al 41′, Guadagno si procura un calcio di rigore, che Agnello con precisione trasforma. Nella ripresa, dopo aver sfiorato il raddoppio in contropiede (Guadagno anticipato di un soffio dal difensore avversario), il Real Poggiomarino incassa il pareggio dei padroni di casa, ad opera di Crispino. Girandola di sostituzioni, da una parte e dall’altra, ma il risultato non si schioda. L’occasione più ghiotta per portare a casa l’intera posta in palio capita, all’83’, sui piedi di Nunziata del Real Poggiomarino che, da due passi, sotto porta, calcia male e debolmente sul portiere. Finisce cos√¨, senza vincitori e vinti, il Real Poggiomarino mantiene la seconda posizione, vista la contemporanea sconfitta della Virtus Ottaviano.

Condividi