Real Maceratese. L’estremo Mormile: “Spero di rilanciarmi e portare la squadra ai play off”

Ha arpionato quel pallone che era destinato in rete e che, al 29¬∞ del secondo tempo, avrebbe potuto dare alla partita un risvolto decisivo. Ha scelto il lato giusto ed ha ipnotizzato il rigore calciato da Antonio Insigne, il fratello maggiore di Lorenzo che di penalty ne ha siglati tanti nella sua lunga carriera nel calcio dilettantistico. Tale intervento prodigioso è solo l’ultimo di una miriade di parate che Vincenzo Mormile sta compiendo a favore della Real Maceratese da agosto ad ora. Riflessi di un portiere che si sta dimostrando tra i più forti del girone A di Promozione, come rimarcato spesso dagli addetti ai lavori.

Una grossa fetta di merito del pareggio conquistato al Cappuccini, la tana della Maddalonese, spetta al pipelet classe ’94 di Frattamaggiore che, oltre al rigore, ha compiuto altre diverse parate, assicurandosi la palma di migliore in campo: Sono molto contento della prestazione mia personale e della squadra. Siamo nettamente cambiati rispetto alle ultime uscite ed infatti avremmo potuto anche conquistare il bottino pieno, qualora Stellato e Borrelli fossero stati più fortunati e precisi. Nel primo tempo meglio la Maddalonese, che ha un organico nettamente più forte del nostro, poi nella ripresa abbiamo cambiato marcia ed abbiamo dato seguito alla prestazione vincente contro il Santa Maria La Fossa. Quella vittoria ci ha galvanizzati, abbiamo dimostrato di potercela giocare con chiunque com’è successo poi a Maddaloni.

La prossima avversaria del team del presidente Andrea Guida e del vicepresidente Giuseppe Iannotta è il Campania. Una partita molto sentita, poich√© è ancora enorme il rammarico per il match d’andata: A Cercola meritavamo qualche punto. Fu assegnato loro un rigore inesistente che ci obbligò al pareggio. Il Campania è un’ottima squadra, che si è rinforzata a dicembre, ma io mi aspetto la stessa partita di sabato, piena di aggressività e qualità. Dopo il Campania, affrontiamo la Rinascita U.S. Vico: due match fondamentali per i play-off. Ovviamente dobbiamo prima raggiungere una salvezza tranquilla, però non ci nascondiamo che l’obiettivo soni i play-off. Siamo distanti cinque punti, ce la giocheremo al massimo per regalare una grossa soddisfazione ad una società che fa tanti sacrifici ed è appena al secondo anno di partecipazione alla Promozione.

Ogni spettatore, che assiste ad una sua partita sui campi polverosi della Promozione, si chiede come mai giochi in tale categoria un portiere che sembrava destinato a ben altri palcoscenici. Cresciuto nella Frattese 2000, è stato prelevato da giovanissimo dalla Reggina di Lillo Foti con cui ha disputato Giovanissimi, Allievi e Primavera. La sua prima esperienza di prima squadra è stata a Foggia, con cui ha esordito in Serie D al Piccirillo di Santa Maria Capua Vetere contro il Gladiator (fin√¨ 3-3). Quattordici presenze per lui con i satanelli prima del salto in Lega Pro con l’Arzanese, senza però mai debuttare tra i professionisti. Cos√¨ il passaggio a dicembre del 2014 alla Nerostellati Frattese in D, prima dell’esperienza maceratese.

Per Mormile è stata un’estate tribolata, con la rabbia per torti ricevuti ingiustamente e l’amara decisione di appendere le scarpette al chiodo. Il promettente portiere conclude, spiegando cosa l’abbia portato a scendere di due categorie, dall’Interregionale alla Promozione : Una serie di circostanze mi ha fatto scendere di categoria. Prima di Macerata Campania, vari episodi negativi successi mi avevano fatto prendere la decisione di abbandonare il calcio. Poi si è presentata la Real Maceratese, esperienza che ho accettato di vivere per ritrovare gli stimoli che avevo perso. Tutti mi stanno facendo i complimenti, ma di questo devo ringraziare il tecnico Giuseppe Cicala ed il preparatore dei portiere Antonio Gianchino che mi supportano sempre e fanno s√¨ che migliori giorno dopo giorno. Spero di rilanciarmi, infatti sono dell’opinione che la Real Maceratese sia il mio nuovo trampolino di lancio.

DOMENICO VASTANTE

UFFICIO STAMPA A.S.D. REAL MACERATESE