Real Maceratese. Capasso suona la carica: “Sessana? Non abbiamo paura di nessuno”

Sin dalla nascita nel 2012, la Real Maceratese ha posto tra i propri obiettivi la crescita graduale del proprio progetto. E di miglioramenti se ne sono visti in quel di Macerata Campania, con la scalata dalla Seconda Categoria alla Promozione che ha portato il club del presidente Andrea Guida e del vicepresidente Giuseppe Iannotta ad affacciarsi in un panorama regionale. A conferma del progresso continuo e costante, domani alle 15.30 la Real Maceratese gioca per la prima volta una gara dei sedicesimi di finale della Coppa Italia di Eccellenza & Promozione. Allo stadio Comunale di Santa Maria La Fossa, i ragazzi del tecnico Giuseppe Cicala sono ospiti della Sessana, club che milita nel girone A di Eccellenza.
Noi andiamo l√¨ per giocarcela a viso aperto. Già è una bella soddisfazione ‚Äì esordisce l’attaccante Vito Capasso ‚Äì per la nostra società aver ottenuto la qualificazione a tale manifestazione, ora affrontiamo la Sessana, squadra di categoria superiore. La rispettiamo ma non abbiamo paura di nessuno. Non sarà facile contro una compagine più titolata ma noi daremo il massimo.
Match-winner della partita vinta allo Iorio contro l’Olimpia Casalnuovo, il centravanti classe ’92 esprime la sua soddisfazione per il sigillo: Sono molto contento di aver realizzato la prima rete con questa nuova maglia. Ci stiamo impegnando molto, affinch√© la Real Maceratese possa togliersi quante più soddisfazioni possibili. La categoria presenta delle problematiche di cui non voglio parlare, perciò dico di pensare solo a noi stessi. Pian piano l’amalgama sta migliorando: unendo sempre di più un gruppo affiatato.

Condividi