Real Maceratese. Annichilito il Cimitile e vittoria ritrovata

Trionfo roboante per la Real Maceratese. Grazie ad una prestazione impeccabile, la compagine del presidente Andrea Guida e dei vice Giuseppe Iannotta e Giuseppe Criscuolo disintegra il Cimitile col punteggio di 4-0. Partita mai in discussione al campo sportivo comunale Polivalente di Macerata Campania ed i biancoazzurri di Giuseppe Cicala mettono fine ad un periodo instabile, con tre pareggi conquistati in quattro partite. Finalmente ritorna il morale alto nella truppa maceratese che aveva assoluto bisogno dei tre punti.

GARA. La Real Maceratese parte a spron battuto alla ricerca dei tre punti. La concentrazione è massima da parte di De Lucia & soci che sbloccano il risultato con la punizione di Aiello al 23′. Il raddoppio porta la firma di Stellato che al 40′, imbeccato da Simonetti, trafigge Napolitano con un diagonale chirurgico. Ad inizio ripresa arriva la reazione dei granatieri di Natale Minichini che vanno vicini all’accorciare le distanze con i tentativi di Cittadino ed Ottaiano. Mormile salva la propria retroguardia, cos√¨ i biancoazzurri del direttore generale Salvatore Mezzacapo e del team manager Francesco Costantino arrotondano il punteggio con la rete di Simonetti. Chiude la contesa Stellato, il quale sigla il secondo goal di giornata all’85’. Termina cos√¨ col punteggio di 4-0.

Tabellino: REAL MACERATESE-CIMITILE = 4-0 (parziali: 2-0; 2-0)

REAL MACERATESE: Mormile, Pontillo (8′ Forro), Aiello, Trotta, Lauritano, De Lucia, Cesta, Borrelli, Stellato, Simonetti (70′ Savino), Perna (64′ Maggio). In panchina: Suero, Faenza, Sparaco, Tartaro. Allenatore: Giuseppe Cicala

CIMITILE: Napolitano, Iovino, Allocca, Nappi (46′ La Manna Vincenzo), Zoppino, Liparuli, Ottaiano, Cittadino, Mele, Putorti (86′ Aprile), D’Onofrio. In panchina: Iovino, La Manna Mario, Yacoubi, Di Canoilis. Allenatore: Natale Minichini

RETI: 23′ Aiello (R), 40′ Stellato (R), 74′ Simonetti (R), 85′ Stellato (R)

ARBITRO: Saverio Esposito della sezione di Ercolano (assistenti: Pasquale Cefariello di Ercolano e Giovanni Ciannarella di Napoli)

NOTE: Ammoniti: Simonetti (R); Zoppino, Liparuli, Ottaiano (C). Spettatori: 130 circa

DOMENICO VASTANTE

UFFICIO STAMPA A.S.D. REAL MACERATESE