Real Forio. La società smentisce Borzacchiello, dg dello Stasia: “Stanchi delle diffamazioni”

In merito alle dichiarazioni del DG dello Stasia sig. Borzacchiello rilasciate alla testata giornalistica Tutto Eccellenza (Abbiamo avuto un’accoglienza pessima, ai miei calciatori hanno fatto fare le docce fredde e i dirigenti del Real Forio ci hanno minacciato), il Real Forio smentisce categoricamente le parole diffamanti del sig. Borzacchiello, al quale si chiede di non nascondersi dietro un generico dirigenti del Real Forio e di fare nomi e cognomi ove mai qualche nostro dirigente abbia minacciato tesserati dello Stasia. Tuttavia risulta molto difficile credere che qualche nostro dirigente abbia potuto minacciare gli avversari visto il risultato che ci vedeva in vantaggio di tre gol dopo venti minuti, diventati poi sei nel finale! E’ oltremodo molto difficile credere alle dichiarazioni di una persona che, dopo aver minacciato componenti del pubblico e della nostra panchina, è stato espulso dal direttore di gara anche lui pesantemente offeso dallo stesso dirigente. La società è stanca di essere diffamata gratuitamente (con l’avallo di alcune testate giornalistiche) da persone che forse dovrebbero solo imparare ad accettare la sconfitta. Ancor più grave la menzogna sulle docce fredde (l’acqua era bollente) e sulla pessima accoglienza che sono diventati ormai un continuo alibi delle squadre che tutto possono fuorch√© insegnarci l’ospitalità. Ci sono tutti i presupposti per ricorrere anche alle vie legali per querelare chiunque leda l’immagine di una società che non fa della minaccia uno strumento per arrivare alla vittoria, figuriamoci sul 6-1 e con la salvezza ad un passo. Non accettiamo lezioni da nessuno, tantomeno dallo Stasia.

Ufficio stampa Real Forio