Real Forio. I ragazzi di Allenatore cedono il passo alla capolista

REAL FORIO 1 – 2 HERCULANEUM

REAL FORIO: Mazzella C., Boria, Mora, Saurino C. (33′ Capuano), De Giorgi, Conte (68′ De Felice), Mattera, Di Spigna, Arcamone (65′ Guarracino), Chiaiese, Fanelli. (In panchina Verde, MazzellaS., Sorrentino, Trani). All. Iovine

HERCULANEUM: Ferrieri, Cefariello, Vastarello (81′ Sansò), Falanga,Albanese, Salvati,Pianese, Gatta, ElOuzani, Polverin, Esposito G. (In panchina Bencivenga, Capto, Rullo,Allocca,Bifaro, Esposito P. )All.Squillante

ARBITRO: Palmieri di Avellino (Ass. Iannaccone di Caserta e Marchese di Napoli)

MARCATORI: 63′ El Ouazni, 66′ Esposito, 87′ De Felice (RF)

NOTE: ammoniti Gatta, Pianese (H). Durata pt 46′, durata st 49′. Spettatori 100 circa di cui una cinquantina da Ercolano.

FORIO- La capolista Herculaneum espugna il Calise di Forio battendo i biancoverdi 2-1 al termine di una partita dove in realtà nessuna delle due squadre aveva brillato più di tanto.Complici anche le condizioni sfavorevoli, pioggia e vento hanno resola vita difficile a giocatori e anche ai tifosi. Nelprimo tempo a caratterizzarela gara è sicuramentel’equilibrio. Nessunadelle due squadre, infatti, crea particolari occasioni, al netto di qualche squillo.La capolista non riesce adesprimere il gioco spumeggiante con cui solitamente mette in seria difficoltà gli avversari. Mister Squillante deve fare i conti con diverse assenze,tra cui quella di Caso Naturale, uno dei giocatori più forti di questa categoria. La prima azione della partita è del Real Forio. Dopo appena tre minuti, Chiaiese serve unpallone filtrante ad Arcamone che a tu per tu con il portiere prova ilpallonetto,ma lapalla termina di poco fuori. Non accade nulla per ben dieci minuti,poi arriva il primo spunto dell’Ercolanese con Esposito che prova il tiro dalla distanza senza però riuscire ad impensierire Mazzella. Al 17’i biancoverdi ritornano dalle parti di Ferrieri:punizione da distanza considerevole battuta da Mora che inquadra la porta,ma ilportiere ospite blocca senza troppi problemi. Al 24′ continua ad attaccarela squadra isolana, questa volta è Chiaiese a tentare un eurogol pochimetri dopo il centrocampo,la sua girata termina di poco a lato. Esattamente alla mezz’ora arriva una brutta notizia per mister Iovine che perde Ciro Saurino per infortunio,al suo posto entra Capuano. Nessuna delle due squadre riesce a prevalere e al termine delprimo tempo il punteggio resta bloccato sullo 0-0. Nelleprime battute della ripresa le due compagini sono molto contratte e nessuno si rende pericoloso. Al 62′ la prima vera occasione della partita capita sui piedi di Esposito G., che si presenta a tu per tu con Mazzella;il numero 1 foriano para e sulla ribattuta El Ouzani non trova la porta. Il match si sblocca un minuto più tardi, quando El Ouzani sfrutta un ottimo cross dalla destra e di testa supera Mazzella. I biancoverdi vanno i confusione e la capolista trova anche il raddoppio con Esposito G. al 66′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Mister Iovine tenta il tutto per tutto e il gol arriva all’87’: la difesa granata rinvia male, ruba palla Di Spigna che pennella al centro un pallone perfetto per De Felice che accorcia le distanze. Gli isolani non riescono a compiere l’impresa ma escono a testa altissima dalla gara contro una vera e propria corazzata.

Comunicato Stampa Real Forio