Real Forio. Doppio Trofa e Rubino stendono la Sessana

Questa giornata finale del girone di andata era di certo cerchiata di rosso per il Real Forio, alla ricerca della prima vittoria interna dall’inizio del campionato e il risultato alla fine del match con la Sessana è di quelli davvero positivi. √à un Real Forio bello e convincente, infatti, quello che riesce ad imporsi contro la squadra di Mennillo, alle prese con i tira e molla del presidente Vrola e un organico tutto da inventare dopo la rivoluzione di dicembre. La cronaca però vede i padroni di casa subito in controllo delle operazioni, visto che dopo 2’di possesso palla pressoch√© ininterrotto del Real Forio arriva il vantaggio firmato Davide Trofa, con un destro dai 25 metri che si infila sul palo alla destra del portiere. Al 9′ cross di Davide Trofa dalla destra per la testa di Giovanni Calise, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, con il pallone che esce di poco alla destra del portiere. Al 15′ Filosa Prova a scappare via sulla sinistra, salta un avversario e crossa al centro per Gerardo Rubino, che non ha un controllo facile e prova la conclusione col mancino, ma il pallone viene respinto. Al 27′ Rubino viene atterrato in area e l’arbitro non ha dubbi: fischia immediatamente il calcio di rigore; sul dischetto va Davide Trofa che spiazza il portiere e mette dentro il tiro del 2-0. Al 41′ però viene assegnato un calcio di rigore per la Sessana per un fallo subito dal numero 5 Zamparelli, il capitano. Tira il Criscuolo che spiazza Mennella e accorcia le distanze. Al 44′ su una rimessa laterale in zona d’attacco per il Forio, Gerardo Rubino Stoppa il pallone di petto e si esibisce in una spettacolare bicicletta, fuori bersaglio, ma che potrebbe essere un assist perfetto per Vitagliano che però non attacca il secondo palo, con il primo tempo che va in archivio sul 2-1 per i biancoverdi. Al minuto 8 della ripresa è bravo Vitagliano a guadagnarsi il pallone sulla sinistra, cross al centro per Rubino, ma il suo colpo di testa è parato dal portiere. √à il 13′ quando Gerardo Rubino prova ancora con la testa a far male alla Sessana ma il pallone è alto. Al 15′ grande azione di Davide Trofa sulla destra, che va via ad un paio di avversari, crossa al centro per Castagna che controlla conclude, ma il suo tiro è troppo debole ed impreciso. Clamorosa occasione per la Sessana al 29′, quando sugli sviluppi di un calcio di punizione Tamburrino conclude verso la porta da posizione piuttosto defilata, costringendo Mennella a tuffarsi e a salvare il risultato bloccando la sfera alla base del palo vicino. Al 31′ cross di Vitagliano, sugli sviluppi di un corner, da sinistra con il Mancino per la testa di Rubino, che però viene anticipato da un difensore che manda in angolo, anche se l’arbitro concede la rimessa dal fondo. Vitagliano è una furia sulla sinistra e dopo un minuto produce un altro cross per un altro tocco di Rubino e la palla che va sul fondo. Al 34′ gol capolavoro di Gerardo Rubino: cross dalla trequarti destra di Piccirillo per la testa dell’attaccante, che dal limite dell’area gira di testa mandando la sfera vicino al palo alla sinistra del portiere, con il Real Forio che conduce ora per 3-1. Fino alle fine della partita, nessun’altra azione di rilievo da segnalare. Si può quindi plaudere al ritorno in campo di Nicola Calise, subentrato nel finale, e all’esordio in prima squadra del classe 2000 Francesco Calise, un prodotto del settore giovanile locale che si è finalmente fatto vedere tra i grandi; per lui solo pochi minuti, come si conviene ad un esordio, farciti comunque da qualche buona giocata e qualche contrasto niente male per un giovanotto della sua età.

Real Forio 3
Sessana 1
Real Forio: Mennella, Sirabella (44’st Calise N.), Iacono F., Calise G., Conte, Piccirillo (35’st Sannino), Filosa (43’st Calise F.), Trofa, Castagna, Rubino (44’st Chiaiese), Vitagliano. A disposizione Impagliazzo, Onorato, Nicolella. Allenatore Franco Impagliazzo.
Sessana: Abbate, Grimaldi L., Grimaldi P., D’Orsi, Zamparelli, Esposito, Nardi (20’st Confietto), Criscuolo (30’st Di Iorio), Coppola, Talitro (45’st De Lucia), Cioffi (1’st Tamburrino). A disposizione Capezzuto, Paolucci, Paparcone. Allenatore Salvatore Mennillo.
Arbitro: Raffaele Gallo di Castellammare di Stabia, assistenti Russo di Castellammare di Stabia e Scuotto di Frattamaggiore
Reti: 2’pt, 27’pt rig. Trofa (F), 41’pt rig Criscuolo (S), 34’st Rubino (F)
Note: ammoniti Calise, Conte, Esposito, Coppola; angoli 4-0; recupero 3’st; spettatori 200 circa.

Ufficio Stampa Real Forio 2014

Condividi