Real Albanova. Con la testa al Barano, numeri a confronto

La vittoria di Domenica rappresenta senz’altro la conquista di tre punti importanti per la lotta salvezza, tanto più che i biancoazzurri ora hanno un vantaggio anche per quello che riguarda gli scontri diretti. Archiviato il derby contro il Mondragone i biancoazzurri preparano l’insidiosa trasferta isolana e l’ attenzione è concentrata solo ed esclusivamente sulla sfida di Sabato 18 Febbraio contro il Barano. La squadra isolana, infatti, prossima avversaria dei biancoazzurri è una compagine imprevedibile, capace di subire sonore sconfitte ma al contempo di rendersi protagonista di vittorie esaltanti. Dopo 20 giornate di campionato la compagine di mister Billone Monti ha conquistato 25 punti per un totale di 8 vittorie, 1 pareggio ed 11 sconfitte. Se l’ attacco è in forma con un bottino di 34 reti segnate e una media goal di 1,7, alla luce dei 39 goal incassati sembra essere la difesa il vero tallone d’ Achille degli isolani. Gli ultimi 5 turni da quando è iniziato il girone di ritorno fanno registrare 4 sconfitte consecutive contro Isola di Procida, Mondragone, Casalnuovo e Afragolese ed il pari di settimana scorsa contro la Virtus Volla. Una stagione fatta di alti e bassi, dunque, per la squadra del tecnico Billone Monti ed alla quale manca la vittoria dal 17 Dicembre scorso. Tutti elementi questi che renderanno senz’ altro più accattivante la sfida di Sabato. Dal canto suo mister Potenza può dirsi soddisfatto dopo risultati delle ultime gare che vedono i suoi in un ottimo momento di forma, 4 vittorie ed 1 pari con 9 goal fatti e 4 subiti nelle ultime 5 sfide di campionato, ma guai ad abbassare la guardia perchè il Barano è squadra ostica da affrontare tra le mura amiche. In settimana saranno valutate le condizioni degli infortunati Del Franco, Guarracino, Palumbo, Fragiello e Colella mentre per quello che riguarda Di Ruocco la società ha presentato ricorso dopo l’ ingiusta squalifica subita dopo la gara contro l’ Isola di Procida. Intanto la squadra ha ripreso la preparazione ed oggi, cos√¨ come domani e Venerd√¨ sarà in campo ad allenarsi. Non c’è tempo per fermarsi, la scalata alla salvezza entra nel vivo della sua corsa!

Ufficio Stampa Real Albanova