Rari Nantes Napoli. E’ ko nel derby col San Mauro, Cargomar nuovo sponsor

Napoli ‚Äì La Rari Nantes esce sconfitta dal derby con il San Mauro, neo capolista del girone 4 del campionato di serie B. Il match della Scandone premia gli uomini di Andr√©, che si impongono in modo netto e meritato (6-15), ma condanna oltre misura la formazione luciana, protagonista di una prova generosa. La buona notizia in casa rarinantina è la definizione dell’accordo con la Cargomar, nuovo title sponsor biancoceleste fino al termine della stagione. La Cargomar di Vincenzo Minieri è una società con base a Napoli e sedi a Parma e Gioia Tauro, specializzata in trasporti e spedizioni internazionali.
Sin dai primi minuti appare evidente il canovaccio tattico della gara. Il San Mauro gioca molto sul gigantesco centroboa Szedmak, premiato dall’arbitro con espulsioni a favore praticamente in ogni azione offensiva. Per la Rari, invece, appena un’azione con l’uomo in più per tre tempi e mezzo, prima di una serie di generose espulsioni concesse nel finale per rendere meno imbarazzanti le statistiche. Il primo tempo si chiude con il San Mauro avanti di un gol (2-3), grazie alla doppietta di Gargiulo e ad un gol di Szedmak a cui replicano Di Iorio e Giamundo per la Rari. √à nel secondo tempo, però, che la formazione di Andrè va in fuga (4-8), punendo ripetutamente la difesa biancoceleste con rapide controfughe finalizzate soprattutto da uno scatenato Barberisi. La squadra di Marsili non molla, prova a riportarsi in partita nel terzo quarto, ma è Gargiulo a salire in cattedra per il San Mauro: alla fine saranno 5 i suoi gol. Ad 8′ dal termine si arriva sul 5-11, poi è Tomassetti ad accorciare ulteriormente il passivo su rigore. Ma il finale è tutto per il San Mauro, che arrotonda il vantaggio fino al pesante 6-15.
Avevamo preparato la partita in una certa maniera, purtroppo non siamo riusciti a mettere in pratica quanto studiato in allenamento, sottolinea coach Marsili. Dispiace, perch√© avremmo voluto giocarcela fino alla fine. Il San Mauro merita ampiamente di lottare per il vertice, noi però per un tempo e più ce la stavamo giocando alla grande. Purtroppo, e non è una scusante o un alibi, non c’è stata uniformità di giudizio da parte del direttore di gara. La classifica, al termine del girone d’andata, si fa pesante: Dobbiamo dimostrare di avere attributi e voglia di uscire da questa situazione. C’è tutto un girone di ritorno e sono convinto che questa squadra abbia tutte le carte in regola per tirarsi fuori dai guai.
Il campionato di serie B osserverà nel prossimo week end un turno di riposo per le festività pasquali. Il ritorno in vasca è fissato per sabato 2 aprile, con Rari Nantes-Basilicata 2000.

Cargomar Rari Nantes Napoli-Portofiori San Mauro 6-15

Cargomar Rari Nantes: Vassallo, Caria, Nina, Truppa, Di Iorio 1, Casieri, Giamundo 2, Ciniglio, Gregorio, Tomassetti 1, Paganelli 1, Cantarelli 1, Autiero. All. Marsili

Portofiori San Mauro: Rossa, Confuorto 2, Szedmak 1, De Francesco 1, Sangermano 1, Selcia, Iaccarino, Barberisi 4, Vaccaro 1, G. André, Falcone, Gargiulo 5, Bernaudo. All. C. André

Arbitro: Petraglia
Note: parziali 2-3; 2-5; 1-3; 1-4. Uscito per tre falli Autiero (R) nel terzo periodo. Superiorità numeriche: Rari Nantes 2/5, San Mauro 5/10. Spettatori 200 circa.