R.N. Arechi. Arriva la promozione in B per meriti sportivi

Il lavoro paga ed i risultati premiano. L’Arechi è in serie B grazie alla serietà della società, molto apprezzata in ambito federale, ed ai risultati conseguiti dalle giovanili la scorsa stagione agonistica. Ora tutti uniti per mantenere la categoria. Intanto gli Under 17 sono stati promossi nel raggruppamento “A” al quale prendono parte le squadre pari età delle società di serie A1 e A2. Un altro bel colpaccio della società arechina. L’Arechi è in serie B. Quella che a luglio era una speranza, ora è diventata una splendida realtà. Dopo due campionati di serie C in cui la R.N. Arechi è stata una sfortunata protagonista, perdendo in entrambi i casi la promozione in B sul filo di lana, la cadetteria arriva a seguito del ripescaggio disposto dagli organi Federali. La richiesta di giocare in B, formalmente presentata entro termini prescritti, è stata accolta dal Consiglio Federale grazie ai meriti sportivi vantati dalla giovane società salernitana, riconducibili soprattutto agli eccezionali risultati conseguiti la scorsa stagione agonistica a livello giovanile. Le semifinali nazionali Under 17 e soprattutto il 3¬∞ posto alle finali nazionali Under 15, rappresentano le vere leve che hanno consentito all’Arechi una storica partecipazione al prossimo campionato di serie B. Sono molto contento ‚Äì dice il patron Gianluca De Rosa (foto). Lo scorso anno, in serie C, eravamo partiti per salvarci, ed invece siamo stati in testa alla classifica fino a due partite dalla fine del torneo, perdendo la promozione per un solo punto. L’aver sfiorato la promozione per il secondo anno consecutivo è stata la molla che ci ha spinto a fare la richiesta di ripescaggio, supportata dai risultati sportivi raggiunti con le giovanili. Ora ci attende una nuova avventura e siamo pronti ad affrontarla con tanto entusiasmo, con la consapevolezza che ci sarà da lottare dall’inizio alla fine del torneo per mantenere la categoria. Chi invece ha già la testa proiettata alla squadra che verrà è il tecnico Matteo Citro: Saremo nel girone 4. Il roster delle squadre è sicuramente di buon livello, con delle evidenti eccellenze come la Canottieri 7 Scogli, la Waterpolo Bari e il Cosenza Nuoto. Il nostro obiettivo è quello di fare un campionato dignitoso e salvarci. La notizia ufficiale è giunta con un poco di ritardo rispetto ai tempi previsti, ma la squadra bene o male è già completa. Al gruppo base composto dagli U17 e U15, andranno ad aggregarsi alcuni atleti provenienti da altre società salernitane ed un paio di fuori sede con i quali siamo in trattativa. Sarà una squadra giovane ma determinata, coraggiosa ed ambiziosa. In questi momento di gioia voglio ringraziare a nome di tutta la società i componenti della squadra di serie C dello scorso anno, andando dal più giovane Baldi al più anziano del gruppo Ugo Rampolla. La serie B è frutto anche di due splendidi campionati di serie C persi solo per sfortuna. Nel girone degli invicti figurano l’Acicastello, la Canottieri 7 Scogli di Siracusa , il Cesport Italia di Napoli, il Cosenza Nuoto, il C.U.S. Palermo, il Leones di Messina, la Polisportiva Pozzilo, la R.N. Taranto 1996 e la Waterpolo Bari. Sono ben 5 le squadre siciliane, due le campane, due pugliesi ed una calabrese. Il campionato inizierà l’11 gennaio ed avrà termine il 24 maggio. Ma non è solo serie B. La Federazione Italiana Nuoto ha inteso ulteriormente gratificare la R.N. Arechi inserendola nel Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile Under 17 A, di norma riservato alle sole squadre di serie A1 e serie A2. Un grande riconoscimento all’ottimo lavoro svolto nell’ultimo biennio sui giovani dalla società e soprattutto da mister Citro. Nella fase preliminare, a livello regionale, la R.N. Arechi incontrerà l’Acquachiara Napoli, la Canottieri Napoli, il Posillipo ed i cugini della R.N. Salerno. Delle cinque squadre in lizza, solo tre passeranno alla fase successiva, quella interregionale, ed andranno a comporre il girone 4 unitamente a tre squadre siciliane. A seguire le prime tre squadre del girone arriveranno alle semifinali nazionali, mentre la quarta potrà giocarsi la stessa chanche passando per un girone di qualificazione. La fase regionale dovrà terminare entro il 15 dicembre p.v. mentre la fase interregionale (1^ fase) avrà inizio il 19 gennaio e termine il 25 maggio.

Ufficio Stampa R.N. Arechi

Condividi