Quarto. Esperienza e qualità, giusto mix per sorprendere ancora

Manca ormai una settimana all’esordio stagionale del Quarto. La compagine flegrea è pronta a dare inizio alla nuova stagione nel primo turno di Coppa Italia, dove vedrà opporsi l’Anacapri, in una trasferta insidiosa che potrebbe dare già un primo segnale di quello che sarà il prossimo campionato di Eccellenza. Mister Amorosetti dopo un mese esatto di lavoro, il ritiro pre-campionato è iniziato lo scorso 30 luglio, ha forgiato al meglio i suoi uomini per prepararli a un campionato difficile ma che potrebbe regalare altre, nuove, soddisfazioni. E si, perch√© l’obiettivo del club caro al presidente Cuomo è quello di continuare a crescere rispettando in pieno il progetto Legalità. Dopo il campionato di Promozione vinto l’anno scorso, ripetersi anche in Eccellenza sarebbe uno splendido risultato che amplierebbe ulteriormente il tema fondamentale sul quale la società è nata, Nuova Quarto Calcio per la Legalità. E allora per ben figurare anche in questa stagione il diesse Orlando ha confermato gran parte del gruppo che ha stravinto il campionato di Promozione: Navarra in porta, i centrali di difesa Pirozzi e Zinno, il centrocampista centrale Aprile, gli attaccanti Tucci, Palma e D’Auria, oltre a Santangelo, Ucciero, Andreozzi, Esposito e i fratelli De Gennaro. Dal Procida sono, poi, arrivati il centrocampista Gaveglia e l’attaccante Pirone e durante il ritiro la rosa è stata completata con gli under Iengo, Russo, Marigliano, Esposito e Fusco. Insomma un Quarto che si è rinnovato poco, e potrebbe essere proprio questo il segreto dell’undici a disposizione di Amorosetti. Del resto, esperienza e qualità non mancano a questa squadra, capace lo scorso anno di dominare il campionato di Promozione a braccetto con la Frattese, per poi vincerlo con un roboante 4 a 0 nello spareggio con gli stessi acerrani. Un poker che ha sancito una promozione meritata frutto del gran lavoro del tecnico, abituato a vincere proprio a Quarto, dove anni prima aveva ottenuto la storica promozione in serie D e dei giocatori capitanati da l’onnipresente Zinno. Chissà, magari ci riproveranno anche quest’anno, i presupposti ci sono tutti ma solo il campo potrà dire dove potranno arrivare i flegrei, che per ora non si annunciano e preferiscono rimanere con i piedi per terra. I calendari, intanto, non sono stati ancora sorteggiati, la FIGC Campania ha annunciato che a breve saranno formalizzati, anche perch√© il campionato avrà inizio fra due settimane e il Quarto giocherà le sue gare casalinghe il sabato pomeriggio e non la domenica mattina come da storica abitudine.

Salvatore Lentino