Puteolana-Angri 0-0. La D arriva ai rigori: flegrei in interregionale

Puteolana-Angri è l’ultimo giro di roulette per la promozione diretta in Serie D. Dopo l’approdo della Palmese, arrivata la settimana scorsa con la vittoria contro l’Angri ai rigori, arriva il tempo di trovare la seconda prima del campionato di Eccellenza.

Puteolana e Angri si giocano tutto al Conte, dove sembra inchiodato il risultato. Le due squadre si affrontano a viso aperto, con un Angri maggiormente predisposto ad attaccare e a creare problemi alla difesa granata. Le risposte da parte della squadra allenata da Salvatore Marra non mancano, ma sono proprio gli ospiti ad andare vicino al gol del vantaggio.

Nella ripresa stessa trama e stesso risultato. Guarracino si riscalda e prova a scardinare la porta difesa da Sorrentino, ma è troppo lontano dallo specchio di porta il pallone. Risposta al quarto d’ora con Vitiello, che costringe Maiella agli straordinari. Si risparmiano le energie e la Serie D verrà decisa ai calci di rigore.

Nella lotteria, l’Angri sembra vicinissimo alla qualificazione, ma Maiellaro salva tutto portando i granata ad oltranza. L’Angri non riesce più a segnare, cosa che invece riesce ai giocatori flegrei. Il sogno continua per la Puteolana che arriva direttamente in interregionale, mentre per l’Angri c’è ancora l’occasione nei play-off nazionali.

Puteolana-Angri 4-3 d.c.r. (0-0 pt, 0-0 st)

Puteolana: Maiellaro, Balzano, Amelio, Catinali (93’ Gioielli), Rinaldi (75’ Sardo), Petrarca, Di Lorenzo (72’ Fibiano), Marigliano (59’ Grieco), Grezio, Di Giorgio, Guarracino (64’ Evacuo). A disposizione: Caparro, Sica, De Simone, Porcaro. Allenatore: Salvatore Marra

Angri: Sorrentino, Liguoro, Vitiello, Follera, Pagano, Varsi (60’ Guillari), Panico (71’ Padovano), Del Sorbo (60’ Abayian), Di Paola (90’ Sparano), D’Aniello, Leone. A disposizione: Caputo, D’Auria, Vuolo, Malafronte, Fortunato. Allenatore: Carmine Turco.

Arbitro: Salvatore Marco Testa di Catania

Ammoniti: Evacuo (P), Liguoro (A), Vitiello (A)

Rigori: Amelio (P) (gol), Vitiello (A) (gol), Gioielli (P) (gol), Abayian (A) (gol), Fibiano (P) (parato), Leone (A) (gol), Evacuo (P) (parata), Guillari (A) (palo), Grezio (P) (gol), Pagano (A) (parata), Sardo (P) (gol), D’Auria (A) (fuori)