Puteolana 1902. Verso Gravina tra “scioperi” e nuovi possibili ingressi

La vittoria della Puteolana contro il Città di Fasano sembrava aver portato un po’ di serenità nell’ambiente di Pozzuoli, invece, nuvole minacciose continuano a sorvolare i cieli della città flegrea. La Puteolana continua ad allenarsi a San Giuseppe, dove, però, nella giornata di ieri i calciatori hanno incrociato le braccia, rifiutandosi di svolgere la solita seduta di preparazione alla prossima sfida di campionato.

La motivazione non è chiara, ma anche in questo caso potrebbe essere ricondotta a continui problemi interni alla società. Nonostante questo, però, Emanuele Casapulla potrebbe avere una sorpresa per la società. Secondo alcune indiscrezione raccolte dalla nostra redazione, potrebbe essere vicino l’ingresso nell’organigramma societario di nuove figure, in particolare dei suoi fratelli che porterebbero, quindi, nuova linfa al club.

Intanto la squadra dovrebbe proiettarsi verso la prossima gara, quella contro il Gravina, squadra reduce dalla sconfitta contro il Brindisi al Fanuzzi. Il Gravina è una squadra composta da un mix di giovani atleti, ma anche di calciatori di una certa esperienza. Tra le fila della squadra di Deleonardis si registrano Matteo De Gol, che non sarà a disposizione del tecnico per la sfida con i granata, Giuseppe Chiaradia, Marco Puntoriere, nonchè Edoardo Catinali. I gialloblù giocano con il 3-5-2, un modulo comunque reso molto fisico e un gioco senza tanti fronzoli. Lo testimoniano i cartellini gialli arrivati in occasione della gara contro il Brindisi.

La Puteolana, quindi, si proietta verso una sfida ostica, certamente come quella contro il Città di Fasano. Diavoli rossi reduci dalla vittoria contro i pugliesi e impegnati con la prima trasferta della stagione.