Promozione A/B. Anno nuovo… vita vecchia, Albanova e Afro senza rivali

Prima giornata di ritorno per il campionato di Promozione, vediamo cosa è successo nei gironi A e B.

GIRONE A

L’anno nuovo si apre come si era chiuso, un super Simonetti trascina l’Albanova che seppellisce il San Vitaliano 7-1 (tripletta per l’ex Casoria, a segno anche Nucci, Perna, Negozio ed Improta). I casalesi raggiungono quota 44 punti, resiste a meno sette il Villa Literno che sbanca il campo dell’Hermes Casagiove con un netto 5-0.

Al terzo posto con 36 punti la Virtus Goti, i sanniti calano il tris a Vitulazio. In quarta posizione appaiate con 32 punti il Marcianise, che a sorpresa cede in casa del Casamarciano, ultima forza del campionato (1-0), e il Cimitile che supera 2-0 il Puglianello.

A ridosso dei play off con 29 punti la Rinascita Vico, fermata sul pari (1-1) a Trentola dalla Liburia. A metà classifica con 24 punti il Gladiator, sconfitto 2-0 dalla Viribus, i vesuviani toccano quota 21 in classifica.

Finisce 3-3 il derby di Casalnuovo tra Olimpia e Comprensorio, l’Olimpia con 17 punti (uno in meno del Vitulazio)raggiunge il San Vitaliano; il Comprensorio resta quart’ultimo con 12 punti, uno in meno del Puglianello, uno in più della Virtus Liburia.
In coda Hermes con 7 punti e Casamarciano con 6 punti all’attivo.

GIRONE B

Un secco 2-0 firmato Suleman e De Oliveira sul campo dell’Oratorio Don Guanella per la capolista Afro Napoli United.
Quarantunesimo punto per l’Afro, a sei lunghezze il Real Poggiomarino corsaro (0-3) sul campo del Casamicciola.

Vittoria in trasferta anche per la Virtus Ottaviano, 2-0 a San Pietro, 32 i punti per i vesuviani, due in più del San Giuseppe che tra le mura amiche, cala il tris contro la Pompeiana.

Il Procida batte 2-1 il Rione Terra (22 punti) e, approfittando del ko del Vico Equense sul campo della Puteolana 1909 (2-1), agguanta la quinta posizione con 27 punti, due in più dei costieri, della compagine di Pozzuoli e del Quartograd che cala il tris al cospetto dello Stasia.

Resta a 24 punti la Neapolis che cede 2-1 nel derby con il Ponticelli, i biancorossi con 20 punti sono fuori dalla zona play-out.

Non si muove nulla nei bassifondi, Pompeiana ferma a 17, San Pietro e Don Guanella a 14, chiudono la classifica lo Stasia (6 punti) e il Mondo Sport Casamicciola ancora a secco di punti.

 

Pasquale Lucchese

Condividi