Prandelli: “Juve squadra da battere. Balotelli? Deve stare tranquillo”

La Juventus è sempre la squadra da battere. Ne è convinto il ct azzurro Cesare Prandelli, che si esprime dopo l’ultima giornata di campionato, caratterizzata dalla vittoria che la Juventus ha ottenuto per 3-0 sul Napoli. ”La Juventus in questi anni ci ha abituato a grandissime prestazioni, non mi ha sorpreso. Abbiamo rivisto la squadra degli ultimi 2 anni, non solo a livello caratteriale, ma anche di intensità. La Juve è la squadra da battere”, dice il commissario tecnico dal ritiro di Coverciano, dove l’Italia prepara le amichevoli contro Germania e Nigeria.
”Balotelli sta vivendo un momento un po’ strano”. Il ct azzurro Cesare Prandelli analizza cos√¨ l’avvio di stagione di Mario Balotelli. L’attaccante del Milan potrebbe far coppia con Giuseppe Rossi nella formazione che la Nazionale proporrà venerd√¨ nell’amichevole con la Germania. ”Mario sta vivendo un momento un po’ strano, ma se hai orgoglio e carattere queste fasi possono fortificare. Lui deve trovare fiducia e serenità, deve pensare a giocare a calcio. Balotelli deve convivere con la pressione, sta a lui”, dice Prandelli. ”I grandi campioni devono far vincere la squadra senza pensare di risolvere le partite da soli. Devono incidere all’interno di un progetto. Per poter reggere 3 partite a settimana, bisogna essere preparati”, aggiunge nella conferenza nel ritiro azzurro di Coverciano. (adnkronos.com)

Condividi