Prandelli: “In Brasile avrò già deciso il mio futuro…”

”Non ho ancora dichiarato nulla, ma in Brasile saremo già a conoscenza del mio futuro. Se la decisione arriverà prima avviseremo tutti i naviganti, con la massima trasparenza. Incontreremo i dirigenti federali e comunicheremo la nostra scelta”. Cesare Prandelli ribadisce la sua posizione sulle scelte professionali al termine del Mondiale 2014. ”I tifosi mi vorrebbero ancora in azzurro? Mi fa piacere, li ringrazio – sottolinea il Ct della Nazionale a margine della ‘Vialli e Mauro Golf Cup’ di Fiano Torinese -. Abbiamo cercato di fare bene e di avvicinare calcio alla gente. Rimango in azzurro? Adesso ne parliamo con calma e vediamo”. Sul futuro di Prandelli è intervenuto oggi di nuovo anche il presidente della Federcalcio Giancarlo Abete, presente a Coverciano per la riunione fra rappresentanti degli arbitri e dirigenti, allenatori e capitani della serie B. ”Come ribadito più volte non ci sono alcuna scadenza, alcun incontro programmato, nessun tipo di urgenza. Siamo semplicemente di fronte ad una riflessione fatta con correttezza da Prandelli e noi come Federazione condividiamo. Qualunque saranno le scelte che faremo insieme, sarà poi necessaria per tutti una programmazione per il post Brasile”. Quindi Abete ha aggiunto: ”Prandelli continuera’ a venire a Roma nei nostri uffici per programmare l’attività federale. Ci aspettano due gare importanti e soprattutto abbiamo un ranking Uefa da difendere visto che siamo tornati al 4¬∞ posto”.

ansa.it

Condividi