Portici-San Giorgio 3-0. Agli azzurri il derby del Vesuvio

Il Portici mette in chiaro le cose e dopo essere stato agganciato dal Savoia, reduce dalla vittoria contro la Mariglianese, vince con un sontuoso 3 a 0 contro i cugini del San Giorgio, riconquistando la vetta.

IL MATCH – Gli uomini di Borrelli ci mettono poco a far capire da che parte pende l’ago della bilancia. Incoronato, infatti, già alle prime battute porta in vantaggio i suoi con un’azione tutta di prima e la triangolazione con Oliveri e Panico insacca alle spalle di Capece. Subito risposta dei granata con Di Tommas che spreca non trovando la porta. Alla mezz’ora ancora Incoronato in stato di grazia prova a girarla di testa per il 2 a 0, nulla di fatto per il Portici. Gli azzurri subito dopo rischiano grosso con Loiacono che ha la possibilità di pareggiare, ma il giocatore granata sbaglia un rigore in movimento lasciando il risultato in favore dei padroni di casa. Il match è totalmente in mano ai giocatori di Borrelli, nonostante i granata del San Giorgio non paiono arrendevoli. Al 35′ il Portici raddoppia con Boussada, che finta il cross sinistro ma tira e porta i suoi sul 2 a 0. Nel secondo tempo poche occasioni, ma sempre Portici con il pallino del gioco in mano. Il Portici prova ad arrotondare il risultato con Sardo, ma il suo tentativo si infrange su Capece. Incoronato alla ricerca della doppietta di giornata ci riprova, ma la difesa granata chiude ancor prima che il suo tiro parta. Nel finale San Giorgio più aggressivo e testa i riflessi di un inoperoso Testa, che risponde bene. Al 44′ arriva il tris azzurro con Sardo.

TABELLINO

Portici: Testa, Visone, Boussaada, Olivieri, Follera, Noviello, Panico (33’st Ruscio), Sardo, Incoronato (22’st Fava Passaro), Manzo (11’st Murolo), Di Pietro. A disp. Mola, Fiorillo, Franci, Botta. All. Borrelli.

S.Giorgio: Capece, Parisi, Di Tommaso, Cassandro, Puccinelli, Vitagliano, Signorelli, Porcaro (35’st D’Andrea), Esposito (28’st Auriemma), Corace, Loiacono (15’st Perna). A disp. D’Auria, Nascari, Cefariello, De Gennaro. All. Sarnataro.

Arbitro: Labianca di Foggia.

Reti: 5’pt Incoronato, 35’pt Boussaada, 44’st Sardo

Note: Spettatori 500 circa. Ammoniti. Testa, Visone, Olivieri, Sardo, Manzo (P); Porcaro (S). Angoli 5-5. Recupero 4’pt, 3’st.

 

Giovanna Criscuolo

Condividi