Pomigliano. Rifinitura a porte chiuse. Malcontento tra i tifosi

Una rifinitura top-secret quella del Pomigliano di Biagio Seno in vista della delicata trasferta di Torrecuso. Talmente importante da decidere di chiudere le porte del Gobbato. Decisione, questa, che ha lasciato di stucco un gruppo di quindici tifosi, che avevano messo in agenda l’appuntamento del sabato per vedere la squadra all’opera prima della delicata gara di domani pomeriggio.

¬´Una decisione davvero incredibile – il coro unanime dei tifosi accorsi al Gobbato per vedere i propri beniamini all’opera: in questo modo quei pochi tifosi affezionati alla squadra perderanno anche quella voglia di venire al campo durante gli allenamenti.

TUTTI AL BAR – Dopo circa un 30 minuti di attesa a piazza Blagnac, spiazzo antistante l’impianto sportivo granata, l’assembramento di tifosi va via via sparendo. Un gruppo si sposta ai tavoli del vicino bar per commentare la decisione. Nel frattempo c’è qualche altro tifoso e simpatizzante del Pomi che arriva nei pressi dello stadio: la notizia della rifinitura a porte chiuse fa il giro della piazza, con la delusione crescente.

DOPO LA RIFINITURA UN’AMICHEVOLE – Dopo la rifinitura della prima squadra era prevista una partita amichevole tra juniores e allievi, match inizialmente previsto per le ore 12. Ma poco prima delle 12 i big erano ancora sul terreno di gioco impegnati in una partitella a tema.

Condividi