Pomigliano Calcio. Granata condannati dal gol di Tedesco

PICERNO: Ioime6 ,Giordano 6, Franzese 6, Tedesco 6.5,Agresta 6(26’s.t. Lolaico SV),Esposito E 6.5(41’s.t. Romano sv),Esposito R. 6(11’s.t. Crucitti sv), Impagliazzo 6, Claps 6(28’s.t.Sinisgalli sv), Caponero 6, Matinata 6A disp: Romaniello, Cosentino, Carrieri,La Gioia,Imbriola All. Arleo 6.5

POMIGLIANO: Caparro 5.5, Avella 6(41’s.t. Di Siervi sv), Di Finizio 6.5,Guidelli 6,Romeo 6,Mannone 6, Padulano 6(13’s.t.Pisani 6), Labriola 5.5(23’s.t. Marotta sv),D’Angelo 5(13’s.t. Del Prete sv),Marzullo 6.5,Chiavazzo 5.5 (41’s.t. Vitiello sv)A disp: Alcolino, Savarese, Allegra, Di Roberto All. Catalano Raimondo 6

ARBITRO: Capriuolo Luca di Bari 6 ;

NOTE: ammoniti Giordano(pic), Guidelli-Labriola (pom)

RETI: 24′ Tedesco(pic)

PICERNO. Per i granata una prova volitiva tutta cuore ma che non basta al cospetto di un avversario smaliziato come il Picerno col festeggiatissimo mister Arleo che centra con la vittoria odierna cento punti sulla panchina picentina . In casa Pomigliano un undici titolare senza il capitano Gerardo Alfano fermo per affaticamento muscolare e non convocato per questa prima trasferta del 2018. Picerno senza Morra per problemi al ginocchio, Sgovio influenzato e Salcino con la caviglia dolorante .Panchina per il neo acquisto Antonio Crucitti classe ’87 centrocampista prima parte di stagione al Taranto (15 presenze 5 reti) 250 presenze tra D e C.

PRIMO TEMPO.Il Pomigliano parte forte sin dalle prime battute con le folate di Padulano e Marzullo. Picerno pericoloso con Agresta che fa partire al 7′ un destro calibrato con Caparro che intercetta. La semirovesciata di Giordano al 9′ termina fuori d’un soffio. Padroni di casa in avanti con Claps anticipato all’ultimo momento dall’attenta retroguardia locale. Al 13′ l’ottimo Marzullo in slalom salta due avversari e scaglia un tiro potente che avrebbe meritato maggior fortuna. Al 15′ Picerno in rete con Tedesco ma l’arbitro annulla per posizione irregolare dell’attaccante. Al 19′ ci sono le proteste del Pomigliano:se ne va sull’out di destra Di Finizio libero di crossare al centro area. Viene chiesto il rigore per un presunto fallo di mano di Giordano ma l’arbitro fa continuare. Al 24′ Picerno in vantaggio con Emmanuele Tedesco pronto ad irrompere in area e freddare Caparro. Gioia grande per l’attaccante arrivato da poco in prestito dal Carpi :per lui un ritorno in terra picentina. Al 29′ su punizione lo specialista Marzullo dà l’illusione del goal col pallone che termina sull’esterno della rete. Al 31′ è Avella libero di servire l’accorrente Guidelli col destro sopra l’incrocio dei pali. Al 40′ Pomigliano pericoloso con Padulano prima e Di Finizio poi.

SECONDO TEMPO. Mister Catalano ravviva la manovra offensiva inserendo le forze fresche Del Prete e Pisani che a freddo appena entrato gira frettolosamente una conclusione da posizione favorevole al 16′. Ancora Marzullo su punizione al 25′ da distanza siderale ma Ioime blocca senza difficoltà. Al 33′ ennesimo spunto sulla fascia per Emmanuele Esposito col pallone di poco a lato. Scintille sulla corsia tra lui e Di Finizio per un match vibrante sino alla fine. La partita scivola via ben controllata dai padroni di casa che centrano una vittoria importantissima.

UFFICIO STAMPA ASD CALCIO POMIGLIANO

Condividi