Pol.Sarnese-Vis Ariano 2-1. I granata partono col piede giusto

SARNO. Comincia nel migliore dei modi il campionato della Polisportiva Sarnese. La formazione granata, guidata in panca da mister Vitter, ha superato di misura nella gara d’esordio tra le mura amiche, la Vis Ariano del tecnico Della Vecchia. La gara inizia con la commemorazione di Gaetano Bottaro: il presidente Francesco Origo ha consegnato una targa in ricordo del forte attaccante sarnese al figlio Luca prima del calcio d’inizio. Vitter deve fare a meno della punta centrale Maggio, causa infortunio muscolare, mentre gli avellinesi fanno a meno del loro attaccante migliore, Pino Guardabascio, anche lui fermo ai box.

Primo tempo ottimo della Polisportiva: bei fraseggi, palla gestita bene e pallino del gioco in mano. E le occasioni non mancano: già al 4′ Testa si rende pericoloso nei paraggi della porta difesa da D’Urso, il quale sbarra la strada al terzino granata. Dopo tre minuti è Savarese a provare il tiro dal limite, ma il portiere c’è. Al minuto 19 si concretizza il vantaggio dei granata: lancio di Di Capua per Adiletta, il quale fa partire il tiro, ma il portiere spazza vicino. Sul pallone vagante s’avventa rapace Savarese, che ruba il tempo a tutti e con un tap-in regala il vantaggio ai suoi. Al 31′ si fa viva l’Ariano dalle parti di Napolitano con Santosuosso, senza fortuna. Al 37′ su contropiede la formazione ospite trova il vantaggio: Joung colpisce il palo a pochi metri dalla porta e la palla giunge tra i piedi di Memoli che non sbaglia. Allo scadere di primo tempo occasione per la Polisportiva: Savarese lancia Testa sulla sinistra, che appoggia per Adiletta al centro, il quale fa partire il tiro che trova l’opposizione con la punta delle dita di D’Urso.

Nella ripresa mister Vitter prova a dare profondità alla sua squadra inserendo la seconda punta classe’95 Barbato in luogo di De Cesare, non al meglio della forma. La prima palla toccata dal giovane attaccante è pericolosa per gli avversari, ma non quanto basta per fare male davvero al portiere ospite. La Polisportiva nella seconda frazione cala notevolmente, ma allo stesso tempo, al 35′, riesce a trovare la via del gol, grazie ad uno schema su calcio d’angolo: palla al centro di Savarese e gol di testa di Esposito, che fa gioire i tifosi sarnesi sugli spalti. Dopo quattro minuti l’asse Savarese-Esposito sta per funzionare di nuovo, ma stavolta il portiere non si fa sorprendere. Esordio vincente, dunque, per la Polisportiva Sarnese di mister Vitter alla sua prima, che ora si prepara alla seconda gara del gironcino di Coppa Italia, in programma mercoled√¨ pomeriggio contro la Rocchese.

POLISPORTIVA 2

VIS ARIANO 1

POLISPORTIVA: Napolitano, Amoruso, Testa, Esposito, De Cesare (10’st Barbato), Nasto, Adiletta (38’st Squitieri), Di Capua, Pallonetto, Savarese, Ianniello. A disposizione: Castagna, Ferrara, Robustelli, Suarato, Abate. Allenatore: Vitter

VIS ARIANO: D’Urso, De Padua, Grasso A. (41’st Russolillo), Violante, Guardabascio, Grasso M., Giordano, Cardinale (39’st Di Tuccio), Joung, Santosuosso (35’st Zobel). A disposizione: Zullo, Spaccamiglio, Salierno, Khadiri. Allenatore: Del Vecchio

ARBITRO: Panariello di Torre del Greco

ASSISTENTI: Mariano Izzo di Torre del Greco – Simone Esposito La Rossa di Torre del Greco

RETI: 19’pt Savarese (P), 37’pt Memoli (V), 36’st Esposito (P)

NOTE: Spettatori 250 circa. Ammoniti Savarese (P), Guardabascio, Cardinale, Memoli (V).

sarnese (2) sarnese2 sarnese3

Condividi