Pimonte-Campania Ponticelli 0-0. Finisce a reti bianche la battaglia del “San Michele”

PIMONTE – √à una battaglia quella che va in scena al San Michele di Piemonte. Una battaglia che il Campania Ponticelli non vince, materializzando il secondo mezzo passo falso della stagione dopo il pareggio in casa della Boschese di qualche mese fa. Una battaglia che clamorosamente la squadra di Masecchia, oggi in tribuna per squalifica, perde nel conteggio delle occasioni sprecate. In ogni caso il Campania mantiene l’imbattibilità e porta a 43 i risultati utili consecutivi, portandosi in testa con match in più rispetto all’Ercolanese. Parte subito bene il Pimonte che non ci sta a lasciare la pelle, mentre gli ospiti giocano un buon calcio cadendo però, sistematicamente nella trappola del fuorigioco improntata da Durazzo. Al 7′ i due Apuzzo confezionano una bella ripartenza con Giampiero che arriva al tiro respinto in angolo da Avino. Al 25′ prodezza balistica di De Luca che prova la botta da fuori colpendo l’incrocio dei pali. Al 35′ Pimonte ancora vicino al vantaggio: retropassaggio di testa sbagliato da Incarnato, ne approfitta Chierchia che però, si lascia ipnotizzare dall’uscita di Avino. Al 40′ viene fuori il Campania con una punizione dalla trequarti battuta in area per la testa di Bottone che colpisce a botta sicura ma Vitiello si supera negando il gol. Intanto Di Sabato è costretto a lasciare il campo per un problema al ginocchio che non gli permette di continuare. Dentro il giovane Ascione. Prima del riposo riecco il Pimonte con De Luca che al 43′ prova una punizione dal limite a scavalcare la barriera. Avino devia in angolo. Nella ripresa il Pimonte rinuncia quasi completamente alla fase offensiva, il match si incattivisce e s’interrompe sempre più frequentemente. Al 58′ punizione dai trenta metri di Bottone, palla sotto la traversa deviata in angolo da Vitiello. Al 71′ punizione tagliata in area per la testa di Bottone che dal limite dell’area piccola mette sopra la traversa. Al 78′ ci prova ancora De Luca per il Pimonte. Il centrocampista raccoglie una respinta della difesa al limite dell’area dribbla un avversario e poi conclude di poco a lato. Il match continua con l’assedio sterile del Campania. Masecchia torna a casa con l’amaro in bocca, consapevole che si poteva fare di più.

PIMONTE – CAMPANIA PONTICELLI 0-0

PIMONTE: Vitiello, Malafronte (85′ Martino), Donnarumma, Buonocore, Iaccarino, De Luca, Chierchia (68′ Amodio V.), Apuzzo Giu., Apuzzo Gia., Somma, Di Palma. A disp.: Poliandri, Verdoliva, Avitabile, Amodio D., Cerillo. All. Durazzo
C. PONTICELLI: Avino, Bottiglieri, Incarnato P., Penniello, La Tela, Maturo, Esposito, Cerqua (48′ Minauda), Di Tuccio (70′ Napoli), Bottone, Di Sabato (42′ Ascione). A disp.: Barone, Russo, Liccardi, Borrelli. All. Paladino (Masecchia squalificato)
ARBITRO: Rainone di Nola (Starace – Sepe)
AMMONITI: Chierchia, Di Palma, Apuzzo Giu., Vitiello, Buonocore (P), Bottone (CP)
NOTE: presenti circa 400 spettatori. Terreno di gioco (sintetico) in discrete condizioni. Giornata fredda e cupa.

 

Claudio Musella

Addetto Stampa Nuova Campania Ponticelli