Pallacanestro Sarno. Blitz a Casalnuovo, play-off all’orizzonte

Nell’ultima giornata del girone di andata la Pallacanestro Sarno compie il blitz a Casalnuovo e si porta a sole due lunghezze dalla zona playoff, grazie alla quarta vittoria consecutiva in campionato. Pronti via ed i padroni di casa fanno subito la voce grossa, piazzando un break di 5-0 che fa capire ai ragazzi di coach Attianese che non sarà una partita facile. I sarnesi bianco-azzurri, orfani ancora una volta di Datuowei e Rianna, riescono a pareggiare e ribaltare il punteggio con il ritrovato Luca Izzo. Ma la Megaride non accusa il colpo delle due bombe consecutive piazzate dal playmaker scuola Scafati e continua a lottare e difendere molto forte. Il punteggio a fine primo quarto è solo di 16-22. La pausa breve consente a coach Attianese di risistemare le cose e anche il punteggio ne risente, salgono in cattedra capitan Iannicelli, come solito mortifero dalla linea dei 6,75, e Diop, ben coadiuvato da Annunziata, che con il loro fisico giganteggiano all’interno del pitturato. Il punteggio all’intervallo si allunga cos√¨ di ben 13 lunghezze. Il tabellone reciterà 27-40 ancora a favore degli ospiti. Al ritorno in campo dopo la pausa lunga entrano nel vivo della partita anche il neo bianco-azzurro Niang e il giovane Cucco, che per mentalità e abnegazione, sarà uno dei migliori a fine gara, tra l’altro ben 30 minuti di gara per lui. I sarnesi sembrano giocare sul velluto e toccano addirittura un vantaggio di +21 quando manca un minuto al termine del terzo periodo, ma una penetrazione del giovane Gallo, il più pericoloso della compagine partenopea chiude il quarto sul punteggio di 36-55. L’ultimo periodo vede la Megaride Napoli non voler perdere tra le mura amiche e complice un piccolo calo fisico dei ragazzi di coach Attianese, dovuto alla stanchezza dopo un match giocato a grande intensità, e anche una panchina abbastanza corta, con ben 4 under, di cui 3 under 16, i ragazzi di coach Zollo rimettono in piedi la gara dimezzando addirittura lo svantaggio accumulato. Ma i sarnesi sono bravi a stringere le maglie in difesa e a non perdere la testa, mandando cos√¨ in porto la quarta vittoria consecutiva in campionato, con il punteggio di 58-66. Con questa vittoria la Pallacanestro Sarno si porta a 18 punti in classifica a soli 2 punti da Maddaloni con un intero girone di ritorno da affrontare e quasi tutte le big da ospitare al Pala-Finamore, per un prosieguo di campionato che potrà farsi davvero interessante vista la classifica attuale. Testa ora al prossimo match in programma sabato 20 Gennaio, proprio tra le mura amiche, contro la Polisportiva Stabia.
TABELLINO:
Megaride Basket Napoli: Gallo 21, Bordi 12, Finamore 6, Puoti 6, Crescenzi 5, Zollo 4, Baduin 2, Menditto 2, Capezza, Iorio, Mansi. Coach: M. Zollo
Pallacanestro Sarno: Grimaldi, Niang 6, Provenza N.E, Di Palma 5, Izzo 9, Cucco 13, Iannicelli 11, Diop 14, Annunziata 6, Tortorella 2, Visciano N.E. Coach: G. Attianese
Comunicato Stampa Pallacanestro Sarno
Condividi