Palermo-Turris. Un testacoda impronosticabile, ma i corallini cercano la vittoria

Appena dopo due giorni dalla sfida casalinga pareggiata col Monopoli di Beppe Scienza, la Turris Calcio da ieri sta sostando in terra siciliana per far visita, oggi pomeriggio alle ore 18:30, il Palermo di Roberto Boscaglia in un testacoda impossibile da ipotizzare ai nastri di partenza: e pensare che sia la rosa che gli ospiti sono le neopromosse della categoria. Per i ragazzi di Torre del Greco è una sfida dal fascino unico in uno stadio, il “Renzo Barbera”, da classificare come vero e proprio tempio, cimelio del calcio italiano nonchè teatro anche di sfide europee ai tempi in cui i rosanero dei vari Ilicic, Pastore e Miccoli militavano ai vertici della Serie A.

I corallini di Franco Fabiano fin qui hanno dimostrato di avere le carte in regola per giocarsela contro qualsiasi avversario e a questo turno infrasettimanale, apparentemente proibitoria ma con importanti potenzialitá di successo, ci arrivano come primi in classifica – in compagnia di Teramo e Bari – a dispetto dei rosanero che, invece, sono attualmente il fanalino di coda del Girone C di Serie C con dei numeri assolutamente negativi: 1 punto, 6 gol subiti e solamente 1 fatto, 1 pareggio e 3 sconfitte (quelle con Avellino, Bisceglie e Teramo). Statistiche da brividi per una squadra che è ancora oggi accreditata tra le principali pretendenti per la vittoria finale. La Turris invece, che vanta tre vittorie e un pareggio fin qui, sul manto del “Barbera” dovrá andarci con rispetto e onore ma con convinzione nei propri mezzi e la voglia di poter fare bottino pieno date le circostanze favorevoli, perchè i ragazzi di Boscaglia vengono, come detto, da una serie di partite mal giocate e giungono adesso con l’assolutá necessità di fare punti.

Ad arbitrare la sfida, aperta a mille spettatori, sarà il sig. Simone Galipo’ della sez. di Firenze, assistenti sarannk Davide Meocci di Siena e Costin Del Santo Spataru, anch’esso della sez. di Siena. Quarto Ufficiale: Daniele Rutella di Enna.