Ortese. Patron Aletta: “Ecco il nostro motto”

L’ Ortese si conferma capolista con merito del girone:la concorrenza di due super squadre come Hermes Casagiove e Sessana è spietata. In casa atellana si fanno i conti con l’infermeria:dopo Chianese uscito con 4 punti di sutura dopo uno scontro fortuito di gioco contro il Casagiove, c’è apprensione per il ginocchio di Giovanni Lessa costretto ad abbandonare il terreno di gioco dopo pochi minuti. In campo non c’è stata storia:per gli uomini di mister Cristiani un semplice allenamento. Belle le risposte avute da chi è sceso in campo con la conferma del buon momento realizzativi di Simone Di Palma. Al triplice fischio finale i complimenti ai ragazzi del presidente Aletta che si toglie qualche sassolino dalla scarpa:Il Summa Rionale ha giocato un buon calcio, poi siamo venuti fuori noi facendo nostra la partita. Dagli altri campi è arrivata la notizia della sconfitta della Sessana e mi fa piacere per la classifica . Oggi si è ben impegnato Di Lauro e in panchina abbiamo Medina. Il ginocchio di Lessa si è gonfiato dopo un contrasto di gioco. A Dicembre prenderemo qualche giovane promettente che ci potrà dare una mano. Oggi la classifica premia gli sforzi dei miei ragazzi. Puntiamo ad andare avanti cercando di vincere quante più partite possibile:questo il nostro motto. Noi facciamo il nostro campionato, agli altri il loro. La stoccata Su facebook ho letto che il 9 Febbraio ci aspettano a Casagiove. Io problemi non ne ho e vado a Casagiove quasi tutti i giorni:posso andarci anche in anticipo..Saluto Merola:bisogna saper perdere per poter vincere. Se non sai perdere non sai vincere.Ogni partita è storia a s√©. L’ultima della classe te la può far vedere nera. Le squadra più o meno si sono uniformate e sono corse ai ripari

MARIO FANTACCIONE

Condividi