Olympic Salerno. I biancorossi per la Festa del papà, partner dell’Iniziativa O’ Chevalier.

L’Asd Olympic Salerno nel corso della stagione 2015-2016 sta sensibilizzando l’opinione pubblica con le Giornate Mondiali come è in parte già avvenuto lo scorso anno. Fitto il calendario di quest’anno , la società biancorossa ha già celebrato diversi eventi in programma quali: la Giornata Internazionale della Pace, la Giornata Internazionale della Terza Età, la Giornata Mondiale dell’Alimentazione, la Giornata Universale dei Bambini, la Giornata Internazionale per l’eliminazione della Violenza contro la Donna, la Giornata Internazionale delle Persone Disabili, la Giornata dei Diritti Umani, la Giornata Internazionale del Migrante , l’iniziativa in occasione della festività di San Valentino Dona con Amore ed in ultimo la Giornata Internazionale della Donna. Il 19 marzo l’Olympic Salerno celebrerà la festa del papà. La festa del papà o festa del babbo è una ricorrenza civile diffusa in tutto il mondo. In molti Paesi la ricorrenza è fissata per la terza domenica di giugno, ma volendo è possibile festeggiarla anche l’ultima domenica di luglio. In Italia, come in altri Paesi di tradizione religiosa cattolica la festa viene invece celebrata il 19 marzo, giorno associato dalla chiesa a San Giuseppe, padre putativo di Gesù Cristo. La Festa del papà come la intendiamo oggi, nasce nei primi decenni del XX secolo per festeggiare la paternità ed i padri in generale. La festa è celebrata in varie date in tutto il mondo, spesso è accompagnata dalla consegna di un regalo al proprio padre. La solennità di San Giuseppe, sposo della Beata Vergine Maria, patrono della chiesa Universale è celebrata dalla chiesa cattolica il 19 marzo. San Giuseppe in quanto archetipo di padre, nella tradizione popolare protegge orfani, bambini e giovani nubili e i più sfortunati. Partner che veicolerà la propria immagine all’iniziativa, il ristorante trattoria O’ Chevalier. Tradizione e modernità si intrecciano nel locale più storico di Marina di Vietri sul Mare (già famoso nel recente passato col nome di Risorgimento), dove da anni con puntualità e dedizione si ritrovano gli elementi distintivi che caratterizzano i colori, gli odori, la buona tavola e l’eleganza della Costiera Amalfitana. L’esperienza nel settore della ristorazione, il sentimento e la passione per Salerno e per la Costiera Amalfitana, la scelta dei particolari, la capacità di unire la buona cucina e la musica dal vivo, sono le principali caratteristiche di Antonio Di Mauro, gestore della trattoria di mare U’ Chevalier. I colori della costiera amalfitana sono racchiusi nei piatti degli antipasti, zuppe e primi piatti inebrianti di profumi del mare e dei monti della Costiera Amalfitana, secondi piatti dai sapori unici e gustosi della tradizione campana. U’ Chevalier è dotato anche di un beach bar, nato negli anni sessanta originariamente come lido per offrire servizio ai bagnanti di Marina di Vietri. Oggi il Beach Bar U’ Chevalier (ex Risorgimento) è l’indiscusso punto di riferimento del divertimento in costiera amalfitana. Inoltre la struttura della trattoria di mare U’ Chevalier è disponibile sia per Weddings che feste private. Per maggiori info Trattoria di mare U’ Chevalier, Viale dei Pini 84019, Marina di Vietri sul Mare Salerno, mobile 3382791297, fisso 089210176, email: info@trattoriadimare.it, http://www.trattoriadimare.it/trattoria.html.

Ufficio stampa Olympic Salerno