Olympia Pomigliano. Buona uscita nel test col San Vitaliano

Al Palasport di San Vitaliano l’Olympia Pomigliano supera San Vitaliano con il punteggio di 41 a 55 nella partita amichevole di avvicinamento agli impegni ufficiali che avranno inizio il 26 ottobre con la trasferta a Marano.
Questo probabilmente l’ultimo test a disposizione di coach America prima delle partite in cui ci saranno in palio i due punti e a dir la verità non molto soddisfatto, il coach dell’Olympia, commenta cos√¨ a fine partita: Non è stata affatto una bella prova, abbiamo giocato sotto ritmo e abbiamo dato molto meno di quello che siamo in grado di dare. Le assenze e gli infortuni non possono essere una scusante‚Ķ
Sabato 26 a Marano servirà un altro tipo di prestazione per evitare figuracce.
Avvio ad un buon ritmo con Pomigliano che piazza il primo parziale di 2 a 7, i padroni di casa ci mettono un pò ad organizzare una reazione ma riescono pian piano a riportarsi sotto per poi subire nel finale di quarto un ulteriore parziale che li riporta sotto di 7 sul 12 a 19.
Ritmi leggermente più bassi ed una pallacanestro meno fluida nella manovra e nei giochi quella che l’Olympia esprime ad inizio di seconda frazione dove, anche se netta la differenza di potenziale fra le due formazioni, il divario nel punteggio resta sostanzialmente costante.
Leggermente meglio la seconda parte del quarto che vede gli ospiti allungare sul +18 (18-36).
Coach Andrea America decide di schierare, dopo l’intervallo lungo, tutti e cinque i juniores a sua disposizione.
Si segna poco e, dopo poco più di due minuti di gioco del terzo quarto solo un 2 su quattro dalla lunetta dei padroni di casa, muove il punteggio sul tabellone.
I ragazzi dell’Olympia subiscono a questo punto la maggiore fisicità e soprattutto la maggiore esperienza degli avversari in campo, che riescono a rientrare fino al -10 sul 29 a 39 piazzando un parziale di 11 a 3.
Pomigliano corre ai ripari rimettendo in campo a 4 minuti dalla fine del quarto il quintetto senior che, anche non mettendo in mostra un basket stellare, ristabilisce il divario nel punteggio chiudendo la terza frazione 33 a 45.
Sostanziale equilibrio all’inizio nell’ultimo quarto di gioco, con allungo a +14 degli ospiti dopo una tripla di Angelo L’Arocca (37 ‚Äì 54).
Non si segna più fino ad un minuto dalla fine quando due realizzazioni da una parte e dall’altra muovono il punteggio sul 39 a 55, qualche scelta sbagliata di Pomigliano nell’attacco alla zona messa in pratica da San Vitaliano negli ultimi minuti, e alcuni errori in transizione sempre degli ospiti, tengono basso il punteggio che sulla sirena finale dice 41 a 55.

Vittorio Celentano

Condividi