Nola-Indomita Salerno 2-3. Ultimo atto dei playoff per i ragazzi di Tescione

Si chiude con un successo il cammino nei play off dell’Indomita di coach Francesco Tescione. Capitan Vitale e compagni vincono, infatti, 3-2 in casa del Nola, riscattando la sconfitta subita contro il Net Volley. Senza gli infortunati Scariati e Tescione e lo squalificato Penna, in campo c’è un’Indomita inedita. In posto quattro giocano Pagano e Autuori, di professione rispettivamente opposto e libero. Al centro spazio a Catone e Vitale mentre fa l’esordio da titolare il giovane Giovanni Pagano nel ruolo di libero con Morriello palleggiatore e Califano opposto. Dopo un avvio equilibrato, nel primo set l’Indomita riesce sul 15-15 ad accelerare e sfruttando i punti di Califano e Catone, si porta sul più 4, 20-16. Il Nola torna a meno due, 23-21 ma Marco Pagano mette a terra il pallone del 24-21. Dopo aver sprecato tre setpoint, l’Indomita riesce con il solito Pagano con un attacco dalla seconda linea a chiudere 26-24. Nel secondo set la squadra di coach Tescione cala visibilmente. Catone lascia il campo ad Abate per un problema alla caviglia ma in campo c’è solo il Nola che sfrutta i tanti errori dell’Indomita e scappa subito via nel punteggio per poi chiudere 25-13. Nel terzo set il copione non cambia. Al time out tecnico è 12-3 Nola. Coach Tescione prova a cambiare qualcosa inserendo Memoli per Califano con Marco Pagano che prova a scuotere i suoi con tre punti consecutivi per il meno 6, 12-18. Ma il Nola allunga e chiude 25-15. Nel quarto set, però, azzerati mentalmente i parziali precedenti, l’Indomita ritrova equilibrio e lucidità. Buona la partenza di Autuori e compagni che impongono il proprio ritmo e il proprio gioco portandosi subito in vantaggio. Sul 12-19 il Nola prova a rientrare, ma l’Indomita non si distrae. Un muro di Abate sigla il 21-14. Califano mette a terra il 24-18, mentre è un muro di Gerardo Autuori a chiudere il set sul 25-18. Al tie break l’Indomita parte subito con due punti Marco di Pagano, ma il Nola reagisce a si porta avanti 5-4. Poi un gran punto di Califano porta l’Indomita avanti di uno al cambio campo, 8-7. Pagano dalla seconda linea fa 9-7. L’Indomita poi allunga sul 12-8, respinge anche l’ultimo tentativo di rimonta della squadra di casa che si riporta a meno 1, 12-11 e chiude 15-12 con il punto di Marco Pagano che chiude a quota 24, top scorer dell’incontro. Con questo successo l’Indomita sale in classifica a quota 7, chiudendo la stagione nel migliore dei modi e raggiungendo il Net Volley, ormai qualificato, che sabato chiuderà il girone affrontando il Nola

Serie C maschile – play off – 5^ Giornata Girone E

NOLA CITTA’ DEI GIGLI ‚Äì INDOMITA SALERNO 2-3

(24-26, 25-13, 25-15, 18-25, 12-15)

NOLA: Cavaliere, Forlenza, Giannini, Palazzolo V., Palazzolo G., Caro, Aldarelli, Pasciari. All. Alfieri
INDOMITA: Abate 8, Brancaleone, Califano 16, Catone 4, Memoli 2, Morriello 1, Pagano M. 24, Vitale 9, Autuori 7, Pagano G. (L). All. Tescione

Arbitri: Cafaro e Stellato di Caserta

Risultati e calendario: Net Volley-Indomita 3-2, Indomita-Nola 3-0, Nola-Net Volley 1-3. Indomita-Net Volley 2-3; Nola-Indomita 2-3; Net Volley-Nola 14 maggio

La classifica del Girone E: Net Volley e Indomita Salerno 7, Nola 0