NBA. Gobert è il primo caso di Coronavirus, sospeso il campionato

Rudy Gobert è il primo cestista ad essere contagiato dal Coronavirus. Utah Jazz, inizialmente, si erano rifiurtati di dare il nome del giocatore trovato positivo, ma poi la verità è uscita. Il virus colpisce l’atleta francese che pochi giorni fa si era reso protagonista di un siparietto ironico davanti ai giornalisti, al termine della conferenza stampa, toccando tutti i microfoni. Un gesto goliardico per esorcizzare la situazione, ma mai poteva sapere che sarebbe stato proprio lui il primo giocatreo NBA a contrarre il COVID-19.

La notizia si è appresa poco prima dell’inizio della partita tra gli Jazz e i Thunder, in quel di Oklahoma City, Gobert non si trovava nell’arena, ma era già assistito dal personale sanitario. Misure di sicurezza immediate da parte dell’Nba, stagione sospesa: “Sospendiamo i match dopo la conclusione di quelli di stasera, fino a nuovo avviso”.