Nazionale. Bagno di folla a Napoli per gli azzurri, Balotelli colpisce telecamera

Gol, influenza, tweet d’amore e l’incontro ravvicinato con una telecamera Mediaset. C’e’ sempre Mario Balotelli al centro dell’attenzione, soprattutto quando il contesto e’ quello della Nazionale. Arrivati a Napoli sul Frecciarossa di Trenitalia, gli azzurri sono stati travolti da un bagno di folla in stazione. Tantissimi i tifosi che si sono presentati ad accogliere la truppa di Prandelli. Tra i piu’ seguiti, anche e soprattutto da giornalisti, fotografi e operatori tv, ovviamente “SuperMario” che, oltre a essere osannato dai fans (e’ un sogno che si avvera, Balotelli sei la nostra bandiera” c’era scritto in uno striscione), a un certo punto, ha cercato di liberarsi dalla “stretta marcatura” di un cameraman. “Nervoso, non si sa perche’. Forse solo perche’ la nostra troupe si era avvicinata troppo a lui nel marasma della stazione di Napoli, dove la Nazionale era appena arrivata in treno da Firenze. Fatto sta che Mario Balotelli ne ha combinata un’altra: l’attaccante dell’Italia e del Milan ha infatti colpito con una manata la telecamera di Sport Mediaset cercando poi di farla cadere”, scrive il sito Mediaset che pubblica anche il video dell’episodio. Intanto lunedi’ gli azzurri si alleneranno allo stadio Comunale “Giarrusso” di Quarto, il campo della squadra nata sulle ceneri della precedente societa’ sequestrata dalla magistratura per rapporti con un clan camorristico locale. Nel pomeriggio la rifinitura al San Paolo, poi martedi’ sera la sfida con l’Armenia, l’ultima del cammino nelle qualificazioni ai Mondiali del 2014. (AGI) .

Condividi