Napoli-Udinese 5-1. Perla di Fabian Ruiz, Lozano implacabile: le pagelle degli azzurri

Il Napoli continua a macinare punti a tutta forza. Gli azzurri di mister Gennaro Gattuso, dopo il successo per 4-1 in Liguria contro lo Spezia, piegano con un punteggio pirotecnico anche l’Udinese di Luca Gotti ottenendo il settimo risultato utile di fila (5 vittorie e 2 pareggi). La squadra campana ha piegato la compagine friulana con un roboante 5-1, arrivato grazie ai gol di Zielinski, Fabian Ruiz, Lozano, Di Lorenzo ed Insigne. I partenopei si sono imposti al ‘Maradona’ mandando in scena l’ennesima prestazione sontuosa, conquistando altri tre punti fondamentali in chiave Champions League. Con questa vittoria, il Napoli si piazza momentaneamente al secondo posto. 

LE PAGELLE DEGLI AZZURRI

MERET: non compie interventi particolati. Palesa la solita sicurezza nelle uscite sia alte che basse. Non può nulla sulla rete di Okaka. Voto: 6.

DI LORENZO: instancabile. Spinge a tutta forza sulla fascia senza mai dare segni di affanno. Utili e tempestive le sue incursioni sull’out destro. Ordinato in difesa. In avvio di gara si divora la rete del vantaggio. Si rifà nella ripresa realizzando il gol del 4-1. Voto: 7.

MANOLAS: gioca una gara fatta di ottima applicazione. Anche oggi si rende protagonista con interventi puntuali e decisi. L’unica nota stonata è la superficialità in marcatura su Okaka nel momento del gol bianconero. Voto: 6,5.

RRAHMANI: diligente e attento dalle retrovie. Mantiene la posizione senza commettere errori. Imposta con saggezza e sbroglia diverse situazioni scomode giocando di anticipo. Voto: 7.

HYSAJ: prestazione autorevole. Tiene a bada gli affondi dei friulani mostrando una spiccata sicurezza. Quando c’è da accompagnare la manovra, lui risponde sempre presente. Voto: 6.

FABIAN RUIZ: prestazione di livello. Mostra intraprendenza e grande qualità. Imposta con personalità anche in punti nevralgici del campo. Regala il 2-0 agli azzurri siglando un gol da cineteca. Voto: 8,5.

BAKAYOKO: regge il peso del centrocampo sfornando una prova di quantità. Provvidenziale il suo lavoro in fase di interdizione. Voto: 6,5.

ZIELINSKI: non manca mai il suo efficace lavoro tra le linee. È lui a sbloccare la gara ribattendo in rete la respinta di Musso sul tiro di Osimhen. C’è il suo zampino sulla rete di Fabian Ruiz. Voto: 7,5. DAL 76’ ELMAS: SV.

LOZANO: incontenibile sulla fascia. Manda in tilt la difesa friulana con la sua solita velocità impareggiabile. Nella ripresa si iscrive sul tabellino dei marcatori con un gol da grande opportunista. Voto: 8. DAL 76’ POLITANO: SV.

OSIMHEN: nuova prova di grande spessore. Un incubo continuo per la retroguardia bianconera. Spende e spande a tutto campo sfiorando più volte la via del gol. Voto: 7,5. DAL 71’ MERTENS: SV.

INSIGNE: è ovunque. Pur di dare fluidità al gioco e aiutare la squadra macina chilometri a non finire. Anche in occasione del match con i friulani dispensa calcio con giocate di gran classe. Nel finale chiude i giochi trovando il 5-1 con una perla degna del suo talento. Voto: 7,5.

Nunzio Marrazzo