Napoli-Udinese 1-0. Un lampo del Pipita illumina il “San Paolo”

Successo firmato ancora una volta dal “Pipita”. Il Napoli supera di misura l’Udinese con un gol del bomber argentino, che sigla la 200^ rete in carriera. Una vittoria fondamentale per restare nelle zone alte con Inter e Roma, grazie al nono successo nelle ultime dieci uscite tra campionato ed Europa League.
Un risultato che premia gli azzurri anche se appare stretto per la mole di gioco prodotta, la squadra di Sarri ha inoltre mostrato progressi sempre più evidenti in difesa.

LA GARA – Pronti via e il Napoli parte subito forte, voglioso di replicare alle vittorie delle altre compagini, Higuain e Callejon ispiratissimi nelle prime battute. La squadra friulana attende e riparte, Edenilson e Widmer provano ad impressionare la difesa partenopea, che fa buona guardia. L’occasione più netta al 22′, quando sempre l’attaccante più prolifico degli azzurri fa urlare al gol mentre la sfera sibila alla destra di Karnezis. L’estremo difensore dell’Udinese pochi minuti dopo respinge l’ennesima conclusione di Higuain, replicando poco dopo in uscita su Callejon. La barricata dell’Udinese crolla solo nella ripresa, al 53′ è Higuain a firmare un diagonale imprendibile che finisce sul palo opposto e in rete: 1-0 del Napoli. L’argentino prova a siglare una doppietta poco dopo, ma il suo pallonetto esce di poco fuori. L’unico spavento per i tifosi giunti a Fuorigrotta arriva da un corner avversario, ma Reina risponde come al solito presente su colpo di testa di Widmer. Poche altre emozioni, nel finale è staffetta Insigne-Mertense, col napoletano che esce tra gli applausi.

Gli azzurri vincono e restano nelle zone altissime della classifica, la sosta per le nazionali regalerà a Sarri una squadra riposata e con qualche recupero in più, a due punti dalla vetta è lecito sognare!

Condividi