Napoli-Palermo 1-1. Sarri: “Non abbiamo la mentalità da grande squadra”

Sarri ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio col Palermo: “E’ stata una partita difficile”. “Ci siamo trovati sotto e non era semplice. “Il rammarico è non aver sfruttato tutte le occasioni che abbiamo creato, più di altre partite. “Abbiamo subito goal nonostante loro siano entrati in area appena 7 volte”. “E’ pesante, a noi succede e non possiamo pensare sia casuale. Ma la squadra a livello di occasioni concesse mi sembra in crescita”. “L’anno scorso era diverso, mettevamo una palla in mezzo ed era sempre goal. Ora ci dobbiamo reinventare. Ci è mancata la concretezza. Bisogna lavorare sulla finalizzazione. Siamo stati meno lucidi del solito, ma non sono preoccupato”. “Siamo una squadra giovane, che viene da situazioni di classifica inferiore ma che secondo me sta crescendo. Una squadra di qualità ma che magari non è abituata ad affrontare certe situazioni. Siamo una squadra di ragazzi normali, non di gente che viene dal Barcellona o il Real Madrid. Non abbiamo la mentalità delle squadre di prima fascia”. Pochi cross per Pavoletti: “E’ che non ho il joystick”. Ma abbiamo cambiato modulo e abbiamo segnato, quindi qualcosa abbiamo fatto. Poi lui è alla seconda presenza con noi, e la squadra si deve abituare e lo farà. “Ma penso che anche lui in questo momento non sia al 100% della condizione dopo esser stato fuori 70 giorni per infortunio”.

Nunzio Marrazzo

Condividi