Napoli. Saponara nel mirino, ma servono difensori

Preso Mirko Valdifiori, il centrocampista sta sostenendo le visite mediche a Napoli prima di partire per le vacanze negli Stati Uniti, il Napoli si fionda su di un altro gioiellino dell’Empoli, Riccardo Saponara. La trattativa sembra ancora più difficile di quella che ha portato già a Napoli l’ex regista dell’Empoli, poich√© la società toscana ha già rifiutato un’offerta di 12 milioni, ma attende il rilancio degli azzurri. La sensazione è che De Laurentiis possa alzare di massimo 3 milioni l’offerta, questo gioco al rialzo è dovuto dal fatto che il Milan detiene il 30% dei possibili introiti di un’eventuale vendita del calciatore, vale a dire se l’Empoli vende a 15 milioni, i rossoneri incasseranno 3,3 milioni. Sicuro seguiranno sviluppi sulla vicenda. Tornando a Valdifiori, il centrocampista ha firmato un contratto di quattro anni per ottocentomila euro iniziali, fino al raggiungimento di un milione di euro più bonus, eliminata anche la clausola che prevedeva la vendita del calciatore dopo 2 anni, senza il suo consenso.

Per il reparto arretrato, Matteo Darmian continua ad essere un obiettivo del Napoli. Il presidente De Laurentiis vuole tanto il terzino granata, tanto da mettere sul piatto la metà di El Kaddouri, che diventerebbe tutto del Torino, ed uno tra Zapata e Jorginho, entrambi cercati dalla società cara al patron Cairo, ma solo quest’ultimo obiettivo concreto dopo aver perso Valdifiori.

Capitolo portiere. E’ tanto attesa la firma di Pepe Reina sul contratto che lo legherà, per la seconda volta in carriera, al Napoli. De Laurentiis vuole fargli firmare un triennale facendo legare, l’ormai 33enne portiere spagnolo, al club azzurro.

In uscita restano i due spagnoli, non che sia una certezza, ma pare che Albiol sia in procinto di chiedere di andar via, stesso dicasi per Callejon, quest’ultimo deciderà il suo futuro dopo il viaggio di nozze. Con la vendita dell’esterno, il Napoli potrebbe incassare la cifra necessaria per acquistare il brasiliano Allan dall’Udinese, ma si pensa anche a Soriano. Per la difesa sono stati fatti i nomi dei talentuosi Romagnoli, che è di proprietà della Roma, e di Tonelli dell’Empoli, sicuramente non saranno gli unici nell’eventuale lista di Giuntoli, nel caso Albiol partisse.

Gianfranco Collaro

Condividi