Napoli-Roma 4-0. Insigne da spettacolo, Manolas un muro, Zielinski devastante: le pagelle degli azzurri

Il Napoli di mister Gennaro Gattuso torna a vincere in campionato. Dopo il brutto ko per mano del Milan, gli azzurri tornano a riabbracciare la vittoria imponendosi tra le mura di casa dello stadio San Paolo contro la Roma di Paulo Fonseca. I partenopei hanno ritrovato il successo imponendosi sui giallorossi con un sontuoso 4-0, scaturito dalle reti messe a segno da Lorenzo Insigne, Fabian Ruiz, Dries Mertens e Matteo Politano.

LE PAGELLE DEGLI AZZURRI

MERET: una partita quasi da spettatore. Grazie all’ottimo lavoro della difesa, non corre nessun tipo pericolo. Le pochissime volte che viene chiamato risponde presente. Voto: 6.

DI LORENZO: prestazione sufficiente. Si sovrappone poco a Lozano, ma in compenso mette in sicurezza la retroguardia azzurra. Voto: 6.

MANOLAS: dalle sue parti alza un muro invalicabile. Resta sempre nel vivo del match concedendo davvero poco agli avversari. Gioca bene di anticipato e imposta egregiamente dalle retrovie. Si rende provvidenziale anche con interventi decisi e precisi. Voto: 7.

KOULIBALY: gioca una gara di grande attenzione. Tiene a bada Dzeko e compagni senza troppi problemi. Regge il peso della difesa con autorevolezza e con grande leadership. Ordinato in fase di impostazione. Il suo apporto quando c’è da attaccare non manca mai. Voto: 7.

MARIO RUI: mette in campo la solita grinta e cattiveria agonistica. Corre senza sosta, dando un grande contributo in ambo le fasi. Voto: 6,5.

FABIAN RUIZ: si intende bene in tandem con Demme. Da alla manovra azzurra qualità e ritmi. Nella ripresa consegna agli azzurri il gol della sicurezza siglando il 2-0 con un sinistro sopraffino. Voto: 6,5.

DEMME: detta i tempi di gioco a centrocampo come un vero metronomo. Fa da giusto collante tra difesa e centrocampo. Da rapidità e fluidità alla manovra dei partenopei. Efficace il suo lavoro in copertura. Voto: 6,5. DALL’83’ LOBOTKA: SV.

LOZANO: incontenibile sulla fascia di competenza. Spinge a tutta forza sull’out destro creando diversi pericoli alla difesa capitolina. Voto: 6,5. DAL 67’ POLITANO: entra subito nella verve della gara. Da all’attacco azzurro freschezza e vivacità. Nei minuti conclusivi del match sigla il 4-0 azzurro dopo essere sgusciato via alla difesa giallorossa e aver saltato secco Mirante. Voto: 7.

ZIELINSKI: una vera e propria spina nel fianco per la retroguardia della Roma. Le sue continue e improvvise accelerazioni mettono i giallorossi alle strette. Si mette in mostra con dribbling di classe e spunti interessanti. Voto: 7. DAL 78’ ELMAS: SV.

INSIGNE: disputa una gara da vero leader. Si carica la squadra sulle spalle nei momenti difficili, uscendone alla grande. Nella prima frazione regala ai suoi il vantaggio con un gol da cineteca arrivato da calcio di punizione. Voto: 7,5.

MERTENS: fa di tutto per mettere in apprensione la difesa giallorossa. Corre a tutto campo aiutando la squadra sopratutto in fase di copertura. Nel finale è lui a calare il tris siglando un gol da vero rapace d’aria. Voto: 6,5. DALL’83’ PETAGNA: SV.

GATTUSO: i suoi di rendono protagonisti di una prestazione ottima, figlia della giusta mentalità mostrata sin dai primi minuti di gioco. Granitici in difesa e incisivi in fase offensiva. Voto: 6,5.

 

 

Nunzio Marrazzo