Napoli. Maxi donazione di De Laurentiis per la battaglia contro il Coronavirus

In questo periodo di grande crisi ed emergenza a causa del Coronavirus, epidemia che continua a tenere in ginocchio l’intero globo terrestre, sono diversi i personaggi celebri e non che si stanno adoperando in prima persona per dare il proprio contributo in questa lunga e pesante battaglia.

A questi si è aggiunto di recente anche il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis. Il patron del club azzurro ha deciso di scendere in prima linea nella battaglia contro il COVID-19, incentivando in modo evidente la ricerca e non solo. Ad annunciarlo era stato giorni fa lo stesso professore del Pascale Paolo Ascierto, noto a tutti come colui che sta sperimentando una nuova cura (farmaco anti artrite) sugli ammalati gravi di Coronavirus: “De Laurentiis è stato gentile, mi ha telefonato e mi ha anche dato la sua disponibilità ad aiutarci. Sappiamo adesso di poter contare su di lui, persona generosa e molto attenta al nostro lavoro. Si è informato delle condizioni dei nostri pazienti, lo ringrazio pubblicamente”.

Un grande gesto di solidarietà da parte del patron Aurelio De Laurentiis. Infatti, secondo quanto riportato dal ‘Corriere del Mezzogiorno’, il presidente della società partenopea non si è limitato alla semplice donazione. De Laurentiis, dopo un confronto proprio con il prof Ascierto, ha voluto dare la propria disponibilità per l’acquisto di attrezzature necessarie al fine di allestire nuovi posti letto in terapia intensiva e sub-intensiva, ovvero, ventilatori polmonari, caschi cpap e tubi endotracheali. Insomma, anche Aurelio De Laurentiis ha deciso di scendere in campo per la lotta contro il COVID-19.

A dare il proprio contributo è stato anche lo stesso mister Gennaro Gattuso. Il tecnico del Napoli, calabrese doc,  ha risposto presente all’appello dei sindaci di Corigliano Calabro e Rossano con una cospicua donazione. Gennaro Gattuso, infatti, ha sostenuto l’urgente acquisto di un’ambulanza per il 118 e di tamponi. A questi si aggiungeranno ulteriori gesti di sostegno dell’allenatore partenopeo che si attiverà anche con la sua fondazione “Forza Ragazzi” che agisce proprio sul territorio. Da sottolineare è anche la bella iniziativa della compagna di Arek Milik, Jessica Ziolek. La fidanzata dell’attaccante polacco ha raggiunto sin qui quota 10mila euro a favore del Cotugno, toccante iniziativa alla quale hanno aderito innumerevoli calciatori del Napoli.

 

Nunzio Marrazzo