Napoli. Jorginho: Scudetto? Ci crediamo

Il centrocampista Italo-brasiliano del Napoli, Jorginho, oggi ha rilasciato queste ai microfoni Radio Kiss Kiss Napoli: Domani sarà una gara molto importante, per chi la vedrà e per chi la giocherà. Il mio rendimento? √à merito di tutta la squadra e di chi mi sta sempre vicino. Iil calcio non è uno sport individuale, da soli non si va da nessuna parte. Per il mio compleanno la squadra mi ha fatto una grande sorpresa. Mi hanno detto dai stiamo tutti insieme tranquilli e poi si sono presentati tutti in pigiama. Insieme abbiamo passato una serata fantastica. Regalo di Natale? Vorrei chiudere vincendo il titolo di campioni d’inverni. Dobbiamo avere la giusta mentalità pensando di poter vincere tutto anche se è molto difficile.

Sull’obbiettivo scudetto: Ci crediamo, altrimenti che stiamo a fare qua? Sono tre anni che ci proviamo, quando è iniziato un nuovo progetto. L’importante è non mollare niente, lavorando con umiltà. Il cammino è molto lungo.

Sulla gara vinta la settimana scorsa con il Torino: Con il Torino è stata una partita bella, si è visto subito che la squadra era in crescita e stava tornando sulla strada giusta. Credo sia stata una delle mie migliori prestazioni in stagione, per noi è fondamentale fare i movimenti in profondità. Quando muoviamo bene il pallone sembra che abbiamo quasi un uomo in più. Anche con l’Udinese ci siamo riusciti bene”.

Condividi